I viaggi di Turlututù …per incontrare Tarlatatà.

I viaggi di Turlututù …per incontrare Tarlatatà

Turlututù, il nostro super magico amico e compagno d’avventura extraterrestre con il grande occhio e la corona gialla, dopo aver preparato il regalo per la sua amica Tarlatatà, é pronto per portarglielo. Da ” i viaggi di Turlututù ” di Tullet Hervé 

Siete pronti per fare un incredibile viaggio che ricorderete per sempre insieme a noi nella galassia?

Pronti a fare un  giro sulle montagne russe per poi ritrovarvi a volare con astronavi , razzi, navicelle spaziali tra stelle e pianeti per raggiungere Tarlatatà?

Stendiamo a terra una lunga striscia di carta azzurra, disegniamo con il pennarello tanti grandi grandissimi anelli, le nostre montagne russe,  ed ora tutti insieme riempiamo la nostra galassia delle  stelle che la compongono.

Su cartoncini colorati riempiamo di grafemi tanti veicoli spaziali, satelliti e pianeti che incolliamo sopra la nostra galassia che é stata appesa alla parete.

Qui viaggerà Turlututù alla ricerca della sua amica Tarlatatà.

Domande poste ai bambini:

Quale mezzo utilizza Turlututù per raggiungere Tarlatatà?

Un razzo rosso, una nave spaziale grandissima.

Turlututù trova subito Tarlatatà?

No, non può trovarla subito, la galassia é grande, non si perde però.

Su quanti pianeti  atterra prima di trovarla?

quattro, no cento, no dieci……….alla fine si opta per cinque pianeti.

Sarà felice Tarlatatà di ricevere una bag in regalo?

Certo, é bellissima e poi l’abbiamo fatta come ci ha detto Tullet , abbiamo rovesciato il disegno. RovesciARTE

La finalità di questa  attività é quella di permettere a tutti bambino di entrare in contatto con se stesso, con il suo mondo interiore, con un mondo di fantasia,  per poi
motivarlo ad aprirsi ed incontrare l’altro.

Obiettivi formati:

Consolidamento della disponibilità a collaborare .                                                                      Disponibilità verso  i valori dell’amicizia.
Sviluppare il sentimento di reciprocità e fratellanza.

 

Nel frattempo abbiamo chiesto al nostro amico Tullet Hervé di disegnare Tarlatatà per noi, così potremo prendere spunto per realizzarla ed inserirla nella nostra galassia in attesa che il suo amico Turlututù le porti il regalo che abbiamo preparato per lei.

dello stesso progetto annuale :

La bag                       RovesciARTE individuale             RovesciARTE collettiva

      

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *