IL GIOCO DEL TANGRAM

Il gioco del tangram 

Scuola primaria classe seconda

by Micol Blanchard

Per avvicinare i bambini in modo divertente alla geometria, al ragionamento, alla immaginazione e alla creatività, è stato proposto il gioco del tangram.Cos’è il tangram? Un antichissimo gioco – rompicapo cinese composto da sette pezzi, chiamati TAN, inizialmente disposti a formare un quadrato composto da: due grandi triangoli rettangoli, un triangolo rettangolo medio e altri due piccoli, un parallelogramma e un quadrato

Il gioco consiste nel realizzare una figura utilizzando, senza sovrapporli, tutti e sette i pezzi, anche alla rovescia.                                                                                                                                                  Per presentare il tangram, è stata raccontata la sua leggenda.

Vi proponiamo di leggerla cliccando qui.

Ad ogni bambino è stato consegnato un tangram in cartoncino spesso, colorato e di diverse dimensioni, mentre un tangram in plexiglass girava tra i tavoli per sperimentare figure in 3D

La consegna:

Realizza una figura tenendo presente che tutti i pezzi devono toccarsi ma non sovrapporsi, puoi anche utilizzarli alla rovescia.

Descrizione verbale:

Racconta la storia del soggetto da te realizzato

Dai un titolo

Divertendosi hanno:

esercitato la loro capacità logica

stimolato l’immaginazione e l’espressività

affinato le percezioni grafico-spaziali

percepito  le figure geometriche la loro dimensione

appreso la posizione nello spazio delle figure geometriche

il cambio di forme in dimensione, struttura, proiezione, posizione, rappresentazione.

titolo dell’opera: ABETE CON PRATICELLO E NUVOLONE 

Per le classi superiori si può entrare nel contesto AREA e ai POLIGONI usando il tangram per originare figure equivalenti, cioè con la stessa area. Il tangram infatti offre la possibilità di vedere che qualsiasi figura risultante vada ad occupare la stessa superficie, uguale a quella del quadrato dal quale è iniziato il tutto.

Potrebbe interessarti anche:

le figure geometriche             geometria con Mondrian             arte e geometria 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *