“IMPARIAMO A CONOSCERCI E A DIVERTIRCI INSIEME”

“IMPARIAMO A CONOSCERCI E A DIVERTIRCI INSIEME” attività coi bambini di 3 anni

Attività  motoria finalizzata ad approfondire la conoscenza di sé e degli altri,

attraverso l’uso del corpo e semplici giochi di collaborazione.

obiettivi

Obiettivi

  • Scoprire ed utilizzare il proprio corpo per stare bene con se stesso e con gli altri
  • Padroneggiare gli schemi statici e dinamici di base
  • Conoscere il diverso da sé
  • Sviluppare la capacità di relazionarsi con l’altro
  • Collaborare nel gioco di coppia per realizzare un obiettivo comune

Modalità

Nella fase iniziale si utilizza il  momento del cerchio a gruppo unito, per spiegare e condividere con i bambini/e l’attività e le regole da rispettare; considerata la loro età l’esecuzione dei giochi è realizzata a coppie, per facilitare la conoscenza, la relazione e la collaborazione tra i bambini stessi.

Verifica

Al termine delle attività il gruppo si riunisce in cerchio, per raccogliere osservazioni, condividere emozioni e verificare attraverso conversazione con domande stimolo l’esito e il gradimento delle attività.

Spazi e materiali

Il salone della scuola; forme rotonde/contrassegno di carta blu e rosse, materiale per attività motoria

Tempi

2 incontri di 1,30 ore ciascuno.

GIOCHI DELL’AMICIZIA

Fase iniziale  bambini/e in cerchio:

  • Conversazione: “Cosa vuole dire essere amici? Chi è un amico?”

GIOCHI PROPOSTI

  • Scegliamo il contrassegnoP1070076

I bambini/e trovano a terra forme rotonde d carta blu e rosse (suddivise in numero uguale)e ne scelgono una del colore preferito

  •  “TROVA UN AMICO” (impariamo a conoscerci)

I bambini si muovono liberamente ascoltando un brano musicale; quando si spegne la musica, ogni bambino/a deve fare coppia con un compagno con contrassegno di colore diverso dal proprio (blu/rosso) e camminare insieme. Il gioco viene ripetuto più volte e i bambini devono cambiare compagno ogni volta.

P1070078

Per conoscerci meglio continuiamo a giocare a: passa palla (sopra alla testa/ sotto tra le gambe), facciamo il ponte (a turno uno fa il ponte a gambe divaricate l’altro ci passa in mezzo), giochi allo specchio (a turno uno fa gesti, movimenti, assume posture che l’altro deve imitare)

  •   “CACCIA ALLA TANA” impariamo a chiedere aiuto e ad aiutare)

Predisponiamo a terra cerchi blu e rossi in numero inferiore rispetto a quello dei bambini/e.

P1070080-crop

I bambini/e camminano liberamente fuori dai cerchi e ad un comando preciso devono entrare nel cerchio del colore uguale al proprio contrassegno.

I bambini/e che rimangono fuori non vengono esclusi dal gioco, ma possono chiedere aiuto e ospitalità ad un compagno dentro ad una tana/cerchio di colore diverso dal proprio contrassegno.

Conversazione/verifica: “Vi sono piaciuti i giochi? Cosa vuole dire aiutarsi?” Le parole dei bambini

GIOCHI DI COLLABORAZIONE

  • Vicini- vicini

in coppia i bambini camminano, trasportando una pallina tenuta stretta con le fronti; regola: la pallina non deve cadere, si deve pertanto trovare una comune strategia per riuscirci.

P1070068

  • Facciamo le onde: in coppia i bambini sorreggono un telo per le estremità con dentro una pallina, che devono fare muovere e saltare, agitando il telo senza farla uscire e cadere (ricerca di strategie per coordinare i movimenti)
  • P1070074
  • Ti guido io: in coppia i bambini uno dietro all’altro chiusi in cerchio che sorreggono con le mani, devono a turno guidare il compagno lungo un semplice percorso (comprendere e rispettare le abilità e i tempi di ciascuno, adeguare i movimenti per la riuscita del gioco, senza mettere in difficoltà il compagno)

P1070086

Conversazione/verifica (ultimo gioco): “Ti sei divertito a giocare insieme al tuo amico?” 

ringrazio le mie colleghe Paola e Cosetta per il materiale

Ti potrebbe interessare anche :
          attività motorie               giochi motori                Giochi motori di conoscenza 
     motoria (6)   giochi di fiducia (4)    attesa
Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *