Incredibili sculture di carta

Incredibili sculture di carta  

Esercizio per le abilità visuo – percettive.

Finalità:

Discriminazione di forme, organizzazione spaziale ed esplorazione visiva orientata a piegare forme uguali diversamente collocate nello spazio per creare composizioni con materiali cartacei su imitazione di un modello.

Per portare i bambini della scuola dell’infanzia a finalizzare la motricità fine e coordinare i movimenti abbiamo proposto una serie di attività tra le quali “ INCREDIBILI SCULTURE DI CARTA”

Sappiamo che i bambini frequentanti la scuola dell’infanzia devono arrivare ad avere un buon controllo della mobilità della mano per apprendere i movimenti della scrittura senza troppi sforzi.

I prerequisiti essenziali sono la coordinazione oculo-manuale abbinata al potenziamento dell’attenzione visiva, al controllo dei movimenti propri della mano, al miglioramento della manualità, all’attenzione, alla capacità di tagliare e piegare.

Le sculture di carta permettono di lavorare proprio sul potenziamento di questi pre-requisiti.

Materiali: strisce di carta o cartoncino, forbici, colla, cartoncino per applicare la scultura.

Attività: trasformare un foglio di carta in un’opera d’arte. Dopo avere valutato le competenze del bambino se sa tagliare e piegare procedere a far comporre la forma iniziale del modello.

Sulla striscia di carta lunga dai 15 ai 30 cm e alta 3 cm, disegnare tante righe alla distanza di 2.5 cm fermandosi a circa 1 cm dal bordo.

Fare procedere al taglio, dicendo ai bambini di prestare attenzione a non tagliare oltre la linea

Mostrare come si deve procedere alle piegature, prima tutte da una parte alternando, poi dall’altra parte.

Sembrano tanti serpenti colorati, così li hanno definiti i bambini, mentre giocavano a disporli nello spazio, prima di incollarli su una base di cartoncino scuro per dare risalto.

Ben accetti anche i tagli laterali per creare armonia.

Potrebbe interessarti anche: 

l’arte del tessere                                  intrecci come Agam                   come Christine Krainock

 Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *