Mirò visto attraverso Turlututù

Mirò visto attraverso Turlututù

“MAT…AMIAMOCI”

segni e simboli tra Mirò e Turlututù

classi 3 ^

scuola primaria  San Pietro Vernotico – Pon

“Più che il quadro in se stesso, quello che importa è ciò che sprigiona, ciò che diffonde”.

Per unire gli albi illustrati di  Hervé Tullet alle forme astratte, #micolblanchard ha pensato di partire dalla lettura dell’ albo illustrato “ Cucù sono Turlututù  “ estrapolando quegli elementi stilistici che sono espressione artistica  del grande artista catalano Joan Mirò.

Gli alunni non conoscono Joan Mirò, scopriranno la sua arte a fine percorso visualizzando un video alla LIM per trovare le somiglianze con l’opera da loro realizzata, affinando così la capacità d’osservazione e d’interpretazione in campo artistico e matematico.

S’inizia con la lettura – esplorazione – osservazione  dell’albo ” Cucù sono Turlututù”

L’osservazione é la base della nostra  tecnica operativa, essa anima la curiosità e  l’interesse dell’alunno.

Il mio compito come esperta PON é  quindi, di  creare le corrette premesse motivazionali
per fa si che l’osservazione abbia luogo stimolata dalle giuste motivazioni.

Osservate le immagini, si passa a realizzare l’opera d’arte con il dettato grafico e la tecnica del cambio pennarello per l’avvicendamento del colore, riprendendo dall’albo tutti quei segni e simboli visibili nei quadri di Mirò.

Occhio – stella-luna – linee curve – cerchi – pallini – lineette – segni lineari  ………

Il fascino dell’arte infantile, un linguaggio grafico universale,  sottile fil rouge che collega la pratica di attività artistiche alle abilità comunicative  e allo sviluppo fisico-cognitivo-emotivo, migliorando le capacità espressive,  favorendo l’apprendimento logico – matematico e linguistico, rafforzando la consapevolezza di sé.

Esperta esterna : Lorenza Ongari nike name Micol Blachard

Tutor: Carmelita Miccoli

Potrebbe interessarti anche :

le figure geometriche       Matematica con Tullet      nodi confini regioni 

        

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *