Magritte e il fuoco

Magritte e il fuoco 

video 

Per me Magritte è sempre stato il pittore dell’aria. Non perdo occasione di proporre, appena posso, una delle sue colombe : ce ne sono tante e tutte bellissime.

Di Magritte conosciamo sopratutto il suo surrealismo, gli uomini con la bombetta, i volti nascosti da oggetti, le porte che si aprono sull’infinito.

Conoscevo poco il Magritte degli alberi, l’ho scoperto cercando quadri adatti da proporre nel laboratorio del fuoco.

magritte

E così, io e Micol, un giorno che il giardiniere ha potato l’alloro nel giardino del

condominio, ci siamo messe a raccoglierne le foglie…e non solo di alloro, anche di nespolo,di magnolia… 1

I bambini avevano già fatto l’esperienza del falò delle paure e avevano già guardato cosa ne era rimasto, la cenere, dentro la latta che avevamo usato per bruciare i fusi.

Insomma , tutto era pronto per2

proporre questo quadro!

I materiali che abbiamo usato sono questi:

  • cenere
  • pennelli piccoli e grandi
  • tempera blu, rossa e gialla

Dopo la “lettura” del quadro ( ci sono tanto per cambiare, anche tanti concetti matematici che spaziano tra numero e topologia) in questo quadro.

Diego F. ha notato subito che l’albero verde è dietro, abbiamo lasciato i bambini liberi di giocare con la cenere, ognuno ha trovato il suo metodo per dipingere.

3

A me è piaciuta molto una bambina che ha picchiettato la cenere sul foglio.

4

E ognuno ha trovato anche il proprio modo di sporcarsi!!!

5

Poi ognuno ha scelto tre foglie ( concetto di numero?) da incollare e dipingere…

6

7

qualcuno ne ha preso di più, ma non importa!!!!

8

Abbiamo anche “incendiato” il cielo, focalizzando l’attenzione sui movimenti che fa il fuoco e il fumo dal basso verso l’alto.

9

“Il dipingere è meraviglioso, rende più allegri e più pazienti. Dopo non si hanno le dita nere come quando si scrive, ma rosse e blu.”
(Hermann Hesse)

10

 “Innanzi tutto, l’emozione! Soltanto dopo la comprensione!”
(Paul Gauguin)

…e i risultati sono questi!!!!

sempre sui 4 elementi potrebbe interessarti :  

il nostro teatro – la teoria       sulla Gioia                   la matematica del riordino      

castello (2)              gioia (1)   classificazione bottoni (2)

Buon lavoro da Maestra Claudia e  da #progettoinfanzia che vi attendono ai loro atelier partecipati /giornate formative  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *