Festa della mamma

 

Per la #Festadellamamma siete alla ricerca di un regalo insolito semplice, d’effetto, #progettoinfanzia.net  vi propone di decorare un tagliere.

1 festa mamma 2014

bambini piccoli: ritagliare un ramo, e farlo  incollare

bambini più grandi : disegnare e/o colorare il ramo

2 festa mamma con il cotton fioc, voilà tanti fiorellini

3 mamma

ed ecco il tagliere ultimato.

             ( idea alternativa proposta da Lara : una tegola dipinta allo stesso  modo. grazie Lara )

Alcune poesie 

Festa per la mamma, (da “Giocare per crescere”, CETEM)

Mamma, per la tua festa
avevo preparato
un fiore di cartapesta:
gambo verde, petali rosa
vedessi mamma che bella rosa!
Ma per la strada il fiore è caduto,
o forse sull’ autobus l’ho perduto.
Che pasticcio, mammina mia,
avevo imparato la poesia:
la poesia non la so più,
ora che faccio, dimmelo tu.
Posso offrirti un altro fiore
quello che nasce nel mio cuore.

Posso dirti un’altra poesia:
Ti voglio bene, mammina mia

Alla mamma, (R.Fontana)

Con due sillabe soltanto
posso avere
il mondo in mano
quando è sera e mi racconti
una fiaba sul divano.
E se il mattino con un bacio
mi risvegli dalla nanna,
tutto è più dolce
con te, mamma.

tratte da http://www.fantasiaweb.it/poesieMamma.asp che ringraziamo

 

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

 

8 laboratorio: ART AND LANGUAGE – Scuola infanzia Casatico – Mantova

 

8 laboratorio:  ART AND LANGUAGE -  Scuola infanzia Casatico – Mantova

 MESCOLANDO L’ARTE CON LA LINGUA  #INGLESE

 dal quadro di #Baj  “ Uomo “

My face  = il mio viso

 Ciao, mi presento sono “ Enrico Baj “ e vi ho portato il mio #quadro intitolato  #uomo

1 baj casatico

                                                              “ Hallo – Bye bye – Here I am” …….

Leggiamo il #quadro in lingua inglese  My face  = il mio viso

I concetti #topologici

I capelli sono: sopra o sotto la testa? I baffi sono: sopra o sotto il naso?      …….

2 casatico baj

Attività:

In lingua inglese : Mi presento sono Enrico Baj,  questo è il mio quadro, per crearlo ho utilizzato….. Ascoltiamolo . Ripetiamo.

——————————————————————————————————–

Presentiamo ai bambini l’opera dell’ artista invitandoli ad osservarla e  raccontarla, cercando di coglierne  caratteristiche e particolarità.

Realizzazione dell’opera da parte dei bambini, utilizzando una  tecnica espressiva nuova  per una reinterpretazione personale e creativa

Metodologia:

Costruzione  del quadro utilizzando:

per  lo sfondo =  cartoncino da  35 x 60

per il viso: plastica per imballaggi , moquettes, costruzioni, lego, bottoni, cerniere, anelli, scatole di cartone, vetri colorati, tappi vari, ritagli di carta, colla, forbici, tempera rosa e marrone

Leggiamo il viso proposto da Baj in lingua inglese.

Ricapitoliamo quanto abbiamo appreso in  questi laboratori attraverso “ schede “ predisposte appositamente.

 

3 casatico Baj

E con questo laboratorio riepilogativo abbiamo terminato il mini corso ART AND LANGUAGE, hai bambini é stato consegnato il .……………….

diploma

Obiettivi di Apprendimento:

  • Riconoscere e riprodurre i suoni della lingua straniera
  • Ascoltare e comprendere nella lingua straniera
  • Esprimere contenuti ed esperienze attraverso la rappresentazione grafico-pittorica
  • Riconoscere, interpretare e mimare espressioni, stati d’animo e azioni quotidiane (stand up, sit down, open, close, )
  • Comprendere e memorizzare vocaboli e semplici frasi, saluti, presentazione, colori, numeri, animali, alimenti.
  • Capacità di cogliere caratteristiche salienti di un’opera d’arte
  • Stimolare l’immaginazione e la fantasia utilizzando in maniera alternativa i materiali a disposizione .
  • Ampliare il gusto estetico individuale.
  • Stimolare l’immaginazione e la fantasia utilizzando in maniera alternativa i colori
  • Stimolare il senso  critico, portandoli ad esprimersi in un modo non stereotipato dando ampio spazio alla singola creatività
  • Favorire la consapevolezza della necessità di una corretta alimentazione e di una sana igiene e prevenzione orale

Obiettivi di apprendimento linguistici specifici: 

Anni 3 -4- 5 

  • saper chiedere e dire il proprio nome ed eventualmente esprimere alcune preferenze
  • conoscere le parole inglesi più diffuse nella realtà di vita quotidiana;
  • conoscere il nome dei membri della famiglia
  • saper nominare e riconoscere i colori primari

Anni 4-5

  • saper contare fino a 10
  • saper nominare alcune parti del corpo 

Anni 5

  • apprendere i concetti destra/sinistra,sopra/ sotto, grande/ medio/piccolo ed espanderli alla realtà di vita quotidiana

Arrivederci all’ anno prossimo…… da #progettoinfanzia.net

 

Chi l’ ha visto s’é visto ….da Van Gogh a Baj

 Scuola infanzia di Pietole – Mantova 

Il ritratto

Chi l ha visto s’é visto: Baj , chiude un percorso di attività grafica ( arte ) e linguistica dei bambini di anni 5.

Passando da Van Gogh, a Picasso, a Andy Warhol .

1 baj

Il nostro viso é un insieme di espressioni, con il nostro viso comunichiamo ed esprimiamo sentimenti.

Percorso

baj con i grandi

Attività linguistica

- guardarsi allo specchio

-  osservare la propria foto

1 ritratti

- descrivere le parti del proprio viso e di quelle di un amico

- le espressioni : triste, allegro, sorpreso, pauroso

grandi baj

- osservare opere d’arte

ritratti 2

- ricerca e verbalizzazione

ritratti 3

Attività grafica

- disegno del viso e dei suoi particolari

 

ritratti 4

- utilizzo di varie tecniche

4 baj grandi

Si ringrazia l’insegnante Paola Donini

Buon lavoro da #progettoinfanzia.net

 

Baj………..per bambini di anni 4

 Scuola infanzia di Pietole – Mantova

dalla lettura del quadro del grande maestro BajBAJ DEI MEZZANI

I bambini di anni 4 hanno creato un viso tratto dal quadro di #Baj, direttamente su un quadrotto di moquette incollato al centro di un cartoncino bianco.

i materiali ha disposizione erano: tappi di plastica e metallici, anelli per tende, fibie. fiori di plastica, cartoncini, cerniere, ritagli di pelle, fiocchi per pacchi, fili di carta, tempera rosa e marrone.

2 baj mezzani

i fili  di carta sono stati utilizzati sia come baffi, sia come capelli, alcuni per papillon.

Il divertimento é stato tantissimo.  Il risultato lo potete ammirare

3 bai mezzani

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

Anni 3………come Baj

            Scuola dell’infanzia di Pietole – Mantova

 I bambini di anni 3 hanno costruito un viso alla maniera di Baj.

anni 3 baj

per semplificare il loro lavoro, su un cartoncino é stato incollato un pezzo di moquette e sopra la sagoma di un viso.

Qui i bambini hanno scelto come creare il loro viso scegliendo dal materiale a loro disposizione…………tappi, cerchi colorati, castagne , rifili di cartoncino colorato………..

baj 3 anni pietole 14.4.14

per completare l’opera ecco le macchie create con i polpastrelli delle dita utilizzando tempera rosa e marrone.

 

buon lavoro da #progettoinfanzia.net