Le ninfee di Monet

Le ninfee di Monet

Il mio incontro con Monet risale a qualche anno fa, al museo dell’Orangerie.

Le ninfee rappresentano l’ultima fase della pittura di Monet, che, ormai anziano e quasi cieco, continua a lavorare con accanimento alle “sue” ninfee, più di tutto, sono le superfici d’acqua ad attrarlo.

“ Ho di nuovo ripreso cose impossibili da fare: dell’acqua con l’erba che ondeggia sul fondo…è stupenda da vedere, ma è pura follia volerlo fare…..”così scrive Monet.

ninfee monet

E questa, per me, è una sfida da proporre ai bambini!

“Leggiamo” insieme il quadro che rappresenta le ninfee: subito emergono nei discorsi dei bambini l’acqua, il laghetto, i fiori.

Naturalmente, non riesco a resistere alla tentazione di metterci dentro un po’ di matematica….e faccio “leggere” il quadro facendo attenzione a quello che vedono in alto, in basso, dalla parte ( un po’ di concetti topologici non guastano mai, neanche quando si parla di arte!!!!).

Decidiamo i colori da usare: blu, azzurro, verde, verdino, bianco.

L’esperienza entusiasma i bambini: cosa c’è di più bello che schizzare la tempera sul foglio

2 sfondo re rolling (14)

e poi spalmare il colore con un rotolo di carta da cucina fino a sporcarsi tutti…

3 sfondo re rolling (1)

Ci vuole, però, anche un po’ di pazienza, dobbiamo aspettare che il nostro laghetto si asciughi.

Intanto propongo loro un esperimento un po’ magico: ognuno di loro ha una ninfea ritagliata nella carta rosa fuxia; li invito a piegare con attenzione tutti i petali verso il centro e, intanto, preparo delle bacinelle piene d’acqua e le metto al centro del tappeto.

Poi metto la mia ninfea grande nell’acqua e…piano, piano i petali si aprono!!!

1 ninfee acqua (12)

I bambini rimangono stupiti e ognuno di loro mette la propria ninfea nell’acqua.

Quando le ninfee si sono aperte iniziano a girare nell’acqua ….“ma è una magia…!,”no, è fisica!” risponde Nicolò.

1 ninfee acqua (13)

Intanto ascoltiamo una musica e proviamo a mimare con le nostre mani le ninfee che sbocciano.

I bambini mi chiedono dove possono vedere questi fiori particolari: è facile, sul lago di Mantova ce ne sono tante!!!

Il giorno dopo riprendiamo i nostri laghetti e propongo ai bambini di incollare foglie, pot-pourri fuxia, petali di rosa rosa e gialli naturalmente rispettando le posizioni: rosa in basso, giallo in alto

pizap.com14665971379665

Diego F. propone di incollare una perla rosa al centro “per fare il cuore”…subito accontentato.

Guardando i quadri siamo tutti soddisfatti “ sono bellissime!” dice Olivia

Nicolò propone di metterle tutte sul tappetto vicine per fare il nostro laghetto delle ninfee.

pizap.com14665974463606

“ Un panorama fatto d’acqua e di ninfee, di luce e di cielo.  Quell’infinità d’acqua non avevano né inizio né fine…”così scrive un amico di Monet vedendo le ninfee all’Orangerie e così non posso che ri-scrivere io vedendo le nostre ninfee sul tappeto della sezione.

6 laghetto (4)

potrebbe interessarti sull’acqua :

obiettivi acqua           Rosaspina e l’acqua          tutto il progetto 

acqua 3 bottiglia (2)  5 acqua

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /giornate formative  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

2 pensieri su “Le ninfee di Monet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *