Dire,fare…cartare

Scuola dell’infanzia Gianni Rodari di Bagnolo S.Vito
Sezione A 4 anni
Anno scolastico 2012/13

Motivazioni
L’idea di questo percorso didattico nasce dall’introduzione nel paese dove la scuola è inserita della raccolta differenziata.
Motivare i bambini alla raccolta differenziata,educare ad evitare gli sprechi, parlare delle problematiche dei rifiuti e dell’inquinamento, insegnare il riutilizzo dei materiali sono gli input che ci hanno spinto, come insegnanti, ad elaborare questo progetto da proporre ai bambini e ,indirettamente, alle loro famiglie.

Metodologia
Per noi insegnanti il punto di partenza di qualsiasi attività è l’ascolto e la rilevazione delle conoscenze spontanee dei bambini per arrivare ad una progettazione che favorisca gli apprendimenti attraverso l’uso di tutti i linguaggi, valorizzando la diversità degli stili di apprendimento personali.
Per questo cerchiamo sempre, durante lo svolgimento del progetto, di offrire una diversa gamma di esperienze.
Di seguito vi raccontiamo le strategie che abbiamo messo in atto per questo progetto annuale:
 introduzione di un personaggio mediatore ( Marta , amica di carta*) che porterà i bambini a compiere diverse esperienze per favorire l’apprendimento.
 Esperienze ludiche, manipolative, espressive,esplorative, motorie
 Letture di storie inerenti al progetto
 Attività di canto
 Formulazione di ipotesi, ricerca e sperimentazione per la loro verifica
 Realizzazione di libri, cartelloni, oggetti di vario genere realizzati con materiale di recupero ( in particolare carta)
 Uscite sul territorio
Il progetto è iniziato in gennaio 2013, ma, in occasione delle festività, delle varie ricorrenze e dello scorrere del tempo
( altra unità di apprendimento trasversale proposta ai bambini in quest’ anno scolastico) abbiamo realizzato lavoretti e decorazioni per l’aula e il salone utilizzando sempre materiale di recupero.
Nel mese di maggio 2013 saranno introdotti ,sempre in forma ludica e attraverso storie e messaggi dal mediatore,gli altri materiali che si possono riciclare.
Anche la festa di fine anno, preparata dai bambini e dalle insegnanti per i genitori, sarà incentrata sull’uso alternativo dei materiali e sul riciclaggio.

Obiettivi
Obiettivi formativi
 Far nascere nei bambini una coscienza ecologica ed ambientale partendo dai materiali che si incontrano abitualmente
 Suscitare la curiosità dei bambini verso materiali ( anche di “rifiuto”) per scoprire le possibilità di riutilizzo creativo e ludico
 Consentire l’esplorazione e la ricerca attraverso il gioco, il corpo, il fare con le mani

Obiettivi specifici di apprendimento
Il sé e l’altro
 Conquistare un’autonomia sempre più ampia
 Sviluppare un’immagine positiva di sé avendo consapevolezza delle proprie capacità
 Partecipare ai giochi proposti
 Collaborare con gli altri per il raggiungimento di uno scopo
 Adottare atteggiamenti di salvaguardia e cura verso la natura
 Orientarsi nelle scelte e nei comportamenti che rispettano la natura

Il corpo e il movimento
 Sperimentare e conoscere un materiale di uso quotidiano ( la carta)
 Scoprire le sensazioni tattili, visive e uditive prodotte dalla carta
 Sperimentare il controllo degli schemi dinamici di base e la coordinazione motoria
 Acquisire sicurezza, padronanza ed abilità attraverso il movimento libero e guidato
 Riconoscere parametri spaziali
 Organizzare lo spazio secondo indicazioni date
 Eseguire un percorso e verbalizzarlo
 Rappresentare graficamente un percorso realizzando rispettando le sequenze
 Affinare la coordinazione oculo-manuale e la motricità fine

Linguaggi, creatività, espressione
 Favorire lo sviluppo della fantasia e della creatività
 Conoscere nuovi materiali e strumenti sperimentando tecniche diverse per decorare e creare
 Affinare la padronanza delle tecniche e degli strumenti
 Manipolare e costruire con materiali diversi
 Usare correttamente lo spazio del foglio per realizzare un elaborato
 Usare la voce collegandola alla gestualità, al ritmo, al movimento del corpo attraverso il canto mimato
 Eseguire canti con i compagni
 Partecipare a drammatizzazioni libere e/o guidate

I discorsi e le parole
 Ascoltare, comprendere storie e racconti
 Spiegare ed interpretare i propri prodotto grafico/pittorici
 Verbalizzare le esperienze vissute con termini appropriati
 Ricordare, rielaborare esperienze e/o attività fatte
 Descrivere situazioni e spiegare come si fa qualcosa
 Stabilire un rapporto positivo con i libri
 Migliorare le competenze fonologiche e semantiche

La conoscenza del mondo
Spazio,tempo, misura
 Manipolare materiali utilizzando i sensi
 Trasformare materiali
 Promuovere l’utilizzo di materiali di recupero
 Stabilire rapporti di causa/effetto
 Ripercorrere le fasi dell’esperienze per rielaborarne i contenuti
 Favorire una corretta abitudine nei confronti della raccolta differenziata
 Saper codificare simboli relativi alla raccolta differenziata
Ordine, misura
 Riconoscere le forme geometriche
 Operare con le forme geometriche utilizzando dimensione e misura
 Scegliere rispettando le regole concordate
 Confrontare piccole quantità utilizzando i termini uno/nessuno/pochi/tanti
 Riconoscere posizioni e relazioni spaziali
 Raggruppare in base alle proprietà
 Individuare uguaglianze, somiglianze, differenze
 Classificare in base ad un attributo
 Classificare in base a due o più attributi

Nuclei progettuali

 Marta, amica di carta
 Cartopoli, il paese di Marta, e i suoi abitanti
 Con la carta si può far festa….( Natale, carnevale, festa del papà, Pasqua, festa della mamma)
 La carta creativa
 Con la carta si può….attività motorie ( tutto l’anno nei giorni fissati per la motricità)
 Forme di carta
 La carta…in arte
 Bosco felice. Dall’albero alla carta
 Facciamo la carta
 Gli amici di Marta:Pinnastica, pesce di plastica e Tina la lattina

Documentazione

 Libretti individuali con i prodotti grafici dei bambini
 Cartelloni collettivi
 Cartelloni con le foto delle esperienze
 Librone di sezione con foto e conversazioni
 Libri collettivi costruiti dai bambini
 DVD della storia di bosco felice realizzato con i disegni dei bambini
…oltre la pubblicazione su questo sito e sulla pagina facebook della scuola

 

 

Share on Facebook0Share on Google+1Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *