Videogioco dei colori

Videogioco dei colori 

  

Scuola dell’infanzia, bambini di età eterogenea

Attività laboratoriale con #micolblanchard

Per percepire, discriminare, riconoscere, associare i colori primari a quelli secondari #micolblanchard a seguito lettura dell’albo ” colori “ dove  Tullet Hervé

suggerisce di sbattere l’albo per vedere  come si forma  il colore secondario, propone  ai bambini di  sperimentare in prima persona quanto proposto dallo scrittore attraverso  l’utilizzo  del ” videogioco dei colori

Ma cos’è il videogioco dei colori?

Una scatola con all’interno alcune biglie e un cartoncino, sopra il quale sono stati schizzati:

per i treenni e quattrenni i colori primari  per formare un secondario.

per i cinquenni  più colori  per ottenere  differenti tonalità.

Al suono della musica la scatola doveva essere dondolata, facendo attenzione che le biglie non fuoriuscissero.

Obiettivi :

Associare il movimento al colore

Esercitare l’uso controllato e finalizzato del proprio corpo.

In questo laboratorio d’arte i bambini sono stati motivati ​​a pensare ed agire in collaborazione,  a  misurarsi  con le caratteristiche del materiale , attenersi e rispettare le regole d’uso e di funzionamento senza l’intermediazione dell’adulto.
Ha consentito la formazione di piccoli gruppi motivati ​​da curiosità comuni, scambi, confronti.

Un laboratorio, che ha favorito la creatività, la scoperta, la libertà, la sperimentazione, e la verbalizzazione finale, da dove é scaturito il nome dell’attività: il videogioco dei colori.

Un applauso a Omar, per aver coniato, in tutta autonomia questo nome.

Ne era orgogliosissimo, tanto da riportare tutta  l’attività  ai suoi genitori.

Un laboratorio d’arte  che ha prodotto tanti cartoncini colorati che potranno essere utilizzati come sfondo per tantissime attività.

#micol blanchard

li ha destinati per  una attività

imperniata sul pre grafismo.

Giusto per darvi una idea, eccovi  una  immagine del prossimo post.

Seguiteci per scoprirne tutti i passaggi.

la furia di Banshee           l’alfabeto ad arte              arte in giardino 

    

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *