Archivi tag: Baj

Capolavori ad arte

Laboratorio ” Capolavori ad arte “

Ai bambini di anni 4 é stato proposto un quadro del pittore Baj, chiedendo loro di rielaborarlo con l’unica  clausola : utilizzare la lana per riprodurre i  capelli la lana.

Ecco cosa ne é uscito.

1 baj maggio

Dopo aver dipinto il viso con i pastelli a cera per dare quel senso di ruvido che il quadro proponeva , siamo passati a incollare occhi, naso, bocca, utilizzando materiali di recupero come tappi, cerniere, pezzi di pelle rossa per la bocca…………poi ci siamo tuffati nello scatolone della lana per creare capigliature uniche. Taglia, annoda, arrotola, infiocchetta, allaccia, ( ammirate la foto n° 1 : una bambina ha tagliato la parte finale della lana della sua capigliatura, dicendo le piacevano i capelli molto corti come i suoi, la compagna vicina, ha preso tutti i pezzetti di lana gialla e li ha incollati sotto la sua capigliatura, dicendo a me piacciono lunghi , foto 3°) ………

2 baj maggio

il quadro non ci sembra terminato, manca qualcosa……..e allora via intingiamo i polpastrelli nei colori a dita e……tic, tac, tic, tac ,tic, tac, tic, tac , ecco il quadro pronto per essere incorniciato.

3 baj maggio

5 bai maggio4 baj maggio

Panoramica 

6  bai maggio

#progettoinfanzia.net

8 laboratorio: ART AND LANGUAGE – Scuola infanzia Casatico – Mantova

 

8 laboratorio:  ART AND LANGUAGE  Scuola infanzia Casatico – Mantova

 MESCOLANDO L’ARTE CON LA LINGUA  #INGLESE

 dal quadro di #Baj  “ Uomo “

My face  = il mio viso

 Ciao, mi presento sono “ Enrico Baj “ e vi ho portato il mio #quadro intitolato  #uomo

1 baj casatico

                                                              “ Hallo – Bye bye – Here I am” …….

Leggiamo il #quadro in lingua inglese  My face  = il mio viso

I concetti #topologici

I capelli sono: sopra o sotto la testa? I baffi sono: sopra o sotto il naso?      …….

2 casatico baj

Attività:

In lingua inglese : Mi presento sono Enrico Baj,  questo è il mio quadro, per crearlo ho utilizzato….. Ascoltiamolo . Ripetiamo.

——————————————————————————————————–

Presentiamo ai bambini l’opera dell’ artista invitandoli ad osservarla e  raccontarla, cercando di coglierne  caratteristiche e particolarità.

Realizzazione dell’opera da parte dei bambini, utilizzando una  tecnica espressiva nuova  per una reinterpretazione personale e creativa

Metodologia:

Costruzione  del quadro utilizzando:

per  lo sfondo =  cartoncino da  35 x 60

per il viso: plastica per imballaggi , moquettes, costruzioni, lego, bottoni, cerniere, anelli, scatole di cartone, vetri colorati, tappi vari, ritagli di carta, colla, forbici, tempera rosa e marrone

Leggiamo il viso proposto da Baj in lingua inglese.

Ricapitoliamo quanto abbiamo appreso in  questi laboratori attraverso “ schede “ predisposte appositamente.

 

3 casatico Baj

E con questo laboratorio riepilogativo abbiamo terminato il mini corso ART AND LANGUAGE, hai bambini é stato consegnato il .……………….

diploma

Obiettivi di Apprendimento:

  • Riconoscere e riprodurre i suoni della lingua straniera
  • Ascoltare e comprendere nella lingua straniera
  • Esprimere contenuti ed esperienze attraverso la rappresentazione grafico-pittorica
  • Riconoscere, interpretare e mimare espressioni, stati d’animo e azioni quotidiane (stand up, sit down, open, close, )
  • Comprendere e memorizzare vocaboli e semplici frasi, saluti, presentazione, colori, numeri, animali, alimenti.
  • Capacità di cogliere caratteristiche salienti di un’opera d’arte
  • Stimolare l’immaginazione e la fantasia utilizzando in maniera alternativa i materiali a disposizione .
  • Ampliare il gusto estetico individuale.
  • Stimolare l’immaginazione e la fantasia utilizzando in maniera alternativa i colori
  • Stimolare il senso  critico, portandoli ad esprimersi in un modo non stereotipato dando ampio spazio alla singola creatività
  • Favorire la consapevolezza della necessità di una corretta alimentazione e di una sana igiene e prevenzione orale

Obiettivi di apprendimento linguistici specifici: 

Anni 3 -4- 5 

  • saper chiedere e dire il proprio nome ed eventualmente esprimere alcune preferenze
  • conoscere le parole inglesi più diffuse nella realtà di vita quotidiana;
  • conoscere il nome dei membri della famiglia
  • saper nominare e riconoscere i colori primari

Anni 4-5

  • saper contare fino a 10
  • saper nominare alcune parti del corpo 

Anni 5

  • apprendere i concetti destra/sinistra,sopra/ sotto, grande/ medio/piccolo ed espanderli alla realtà di vita quotidiana

Arrivederci all’ anno prossimo…… da #progettoinfanzia.net

 

Chi l’ ha visto s’é visto ….da Van Gogh a Baj

 Scuola infanzia di Pietole – Mantova 

Il ritratto

Chi l ha visto s’é visto: Baj , chiude un percorso di attività grafica ( arte ) e linguistica dei bambini di anni 5.

Passando da Van Gogh, a Picasso, a Andy Warhol .

1 baj

Il nostro viso é un insieme di espressioni, con il nostro viso comunichiamo ed esprimiamo sentimenti.

Percorso

baj con i grandi

Attività linguistica

– guardarsi allo specchio

–  osservare la propria foto

1 ritratti

– descrivere le parti del proprio viso e di quelle di un amico

– le espressioni : triste, allegro, sorpreso, pauroso

grandi baj

– osservare opere d’arte

ritratti 2

– ricerca e verbalizzazione

ritratti 3

Attività grafica

– disegno del viso e dei suoi particolari

 

ritratti 4

– utilizzo di varie tecniche

4 baj grandi

Si ringrazia l’insegnante Paola Donini

 

Potrebbe interessarti anche 

               le parole del viso                          ritratti personalizzati                 Capelli al vento            

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Baj………..per bambini di anni 4

 Scuola infanzia di Pietole – Mantova

dalla lettura del quadro del grande maestro BajBAJ DEI MEZZANI

I bambini di anni 4 hanno creato un viso tratto dal quadro di #Baj, direttamente su un quadrotto di moquette incollato al centro di un cartoncino bianco.

i materiali ha disposizione erano: tappi di plastica e metallici, anelli per tende, fibie. fiori di plastica, cartoncini, cerniere, ritagli di pelle, fiocchi per pacchi, fili di carta, tempera rosa e marrone.

2 baj mezzani

i fili  di carta sono stati utilizzati sia come baffi, sia come capelli, alcuni per papillon.

Il divertimento é stato tantissimo.  Il risultato lo potete ammirare

3 bai mezzani

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

Anni 3………come Baj

            Scuola dell’infanzia di Pietole – Mantova

 I bambini di anni 3 hanno costruito un viso alla maniera di Baj.

anni 3 baj

per semplificare il loro lavoro, su un cartoncino é stato incollato un pezzo di moquette e sopra la sagoma di un viso.

Qui i bambini hanno scelto come creare il loro viso scegliendo dal materiale a loro disposizione…………tappi, cerchi colorati, castagne , rifili di cartoncino colorato………..

baj 3 anni pietole 14.4.14

per completare l’opera ecco le macchie create con i polpastrelli delle dita utilizzando tempera rosa e marrone.

 

buon lavoro da #progettoinfanzia.net