SPIGOLA AL CARTOCCIO

SPIGOLA AL CARTOCCIO

by Giovanna Errico 

L’idea della Spigola al Cartoccio (tipico piatto della cucina partenopea) si colloca all’interno dell’UdA “alimentazione e primavera”, per avvicinare i bambini al valore del pesce nella nutrizione, divertendosi attraverso l’arte. Sono partita dalla Cucina degli Scarabocchi di Hervè Tullet, per inserire anche tecniche apprese negli ArTELIER  di Micol Blanchard.

Nell’ ambito della DaD, attraverso un video-tutorial, i bimbi sono stati invitati ad utilizzare una scatola come se fosse “un tegame” per “infornare la spigola” una volta pronta.
Su di un cartoncino o foglio viene disegnata la sagoma del pesce e poi si parte con i pregrafismi. Prima un cerchio grande ed uno piccolo colorato compongono l’occhio.

Poi una linea curva sotto l’occhio, ecco compare la branchia. Poi tre linee oblique, del colore che a loro piace, per riprodurre i tagli che di solito si effettuano per far cuocere meglio il pesce. Infine si procede con i colori azzurro, blu e grigio, per fare diverse onde e riprodurre così le squame.

Si presentano ai bimbi gli ingredienti: prezzemolo-stelline-asterischi (verde), pomodori-spirali-lumachine (rosso), limone-rondelle (giallo), olio-ghirigori (giallo).
Ogni ingrediente va disegnato intorno al pesce in misura più grande e sopra il pesce in misura più piccola.

Una volta messi gli “ingredienti” si procede con la carta forno per creare il “cartoccio”, avvolgendo la teglia-scatola nella quale è stata posta la spigola pronta con gli ingredienti .
Nel contempo ai bimbi si fornisce il piano di realtà spiegando che la spigola reale, qualora la mamma gliela cucini, l’avrebbero avvolta a mò di caramella!

Una volta preparato il “cartoccio”, si buca al centro e andando dal centro verso i bordi si creano degli strappi, proprio come negli ArTELIER  di Micol Blanchard.

SPIGOLA LA CARTOCCIO

Ed ecco uscire la sorpresa: la nostra SPIGOLA AL CARTOCCIO.

Potrebbe interessarti anche:  

                  Da Tullet a Triglia                     ritmi  tra Tullet e Calder                      forARTE come Tullet 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *