Sperimentando si impara dal fare al saper fare

Sperimentando si impara

dal fare al saper fare

by Marina Walcher 

scuola primaria  classi 2 e 3 

Per coinvolgere e stimolare interesse e motivazione nelle bambine/i della classe 2° e 3°, Marina Walcher ha proposto una attività creativa per dare nuova vita a un pezzo di legno proponendo di realizzare un appendi chiavi da parete.

L’input finale è stato: disegnate tanti tasselli, tipo puzzle, colorateli , inserite grafemi a piacimento, partendo da una vostra idea personale , ma prima dovete cercare quali sono i materiali idonei per colorare e scrivere.

Quindi non si doveva porre l’attenzione ad uno specifico modello interpretativo, ma solo alle proprie conoscenze. 

Piaget insegna che i bambini in questa età imparano facendo, assumendo il ruolo cognitivo del fare dove materiali e strumenti vari hanno una importanza basilare. Sperimentando si impara

Obiettivo educativo: comprendere che anche un semplice portachiavi è frutto di un lungo lavoro dove si possono apprezzare i propri progressi.  

Obiettivo didattico: capacità di individuare e scegliere i giusti strumenti per colorare su nuovi materiali come il legno, arricchendo il proprio modo di imparare. 

Metodologia: dati vari pezzi di legno di prova e materiali coloranti: tempere, acquerelli, matite colorate, lapis, pastelli a cera, marker indelebili, sperimentare quale materiale è il più idoneo per dipingere e scrivere su legno.

Questi esperimenti hanno permesso ai bambini di passare dal fare al saper fare, in altre parole si sono messi in gioco per cercare la soluzione idonea

Scelti gli strumenti per colorare si é passati alla fase operativa finale, creare un portachiavi suddiviso in tanti tasselli colorati, in ogni tassello un segno grafico.

Il foro per appendere il portachiavi al muro era già realizzato nel pezzo di legno, i ganci per le chiavi sono stati  incollati a lavoro ultimato.

L’ attività realizzata da Marina é una idea di #Micol Blanchard proposta all’#ArTELIER di Morengo – Bergamo. Per visualizzare  altri spunti,  vi  proponiamo alcune creazioni delle docenti presenti all’#ArTELIER

Potrebbe interessarti anche 

Didier Triglia                               come Himmelfarb                             Carolina Coto

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *