Sequenze e ritmi tra Tullet e Calder

Sequenze e ritmi tra Tullet e Calder

by Micol Blanchard

Scuola infanzia – sezione età eterogenea 3/6 anni

Partendo dalla lettura di un quadro di Calder, i bambini e le bambine hanno osservato disegni con forme e segni grafici in varie sequenze . Quindi per:

  • Sviluppare la logica
  • Osservare – riprodurre – inventare sequenze
  • Disegnare – colorare in uno spazio dato
  • Produrre  segni grafici a piacere 

si propone di sperimentare un ritmo attraverso il colore e il segno un ritmo.

Su cartoncino preposto per l’attività, dopo aver pensato la sequenza da realizzare, ognuno inizia a colorare il proprio segno o il proprio ritmo.

Lasciati liberi i bambini/e di procedere come desideravano, si nota come ognuno creasse secondo le proprie capacità e la propria logica.

Si é così favorita  l’ analisi, la  riflessione e la capacità di risolvere in maniera logica

E’ importante capire chi ha maggiormente sviluppato lo spirito di osservazione e le capacità logiche in quanto sono elementi indispensabile per un ottimo approccio alla comprensione della matematica, senza trascurare che avendo proposto uno spazio limitato dove colorare si é aiutato il bambino a tracciare segni, riconoscere forme e colori non solo con gli occhi ma anche con le mani.

Favorire il coordinamento mani/occhi permette a bambini/e di esercitarsi a distinguere e ricordare forme e processi per poi arrivare alla scrittura.

Materiali: quadro di Calder, cartoncini, pennarelli nei colori primari, colla stick, cartellone, albo illustrato ” un gioco” di Tullet Hervé

L’attività continua  andando alla ricerca di albi illustrati dove vengono proposte sequenze e ritmi …..

Potrebbe interessare anche:

                Un gioco                                        ritmi di carta                                  a ritmo d’arte 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *