Percorso grafo-pasquale

Percorso grafo – pasquale

di Asiah Pinardi per #progettoinfanzia

Gesti grafici che partono dall’amicizia, dalla condivisione dei materiali per poi riflettere sul significato e sull’importanza di queste parole ed arrivare alla gioia di costruire un artefatto simbolo di nascita: il pulcino.

Campi d’esperienza predominanti:

Linguaggio, creatività , espressione

Obiettivi : sapere usare materiale e tecniche grafiche in modo corretto per la realizzazione dell’artefatto pasquale. Sapere tradurre i suoni in simboli grafici

Materiali per il percorso grafo – pasquale

cartoncini bianchi formato A4, pennarelli indelebili, tempere a dita.

Metodologia: per il percorso grafo – pasquale

Disegnare il contorno della mano nella parte alta del foglio, in modo di poter disegnare sotto essa un grande mezzo ovale.

L’insieme é il nostro pulcino. Aggiungiamo gli occhi, divertendoci a farli ” birbantelli” ed il becco.

La mano é la cresta del pulcino, i polpastrelli delle dita intinti nei colori preferiti, i nostri mezzi grafici.

Anche il becco, volendo anche gli occhi, colorarli con i polpastrelli.

Il dettato grafico non é una attività semplice, il bambino deve richiamare mentalmente il segno grafico che deve riprodurre, rispettando regole ben precise di organizzazione spaziale e di attenzione oculo motoria.  Quindi ricordate, quando lo proponete ai bambini di procedere con una dettatura molto lenta, proponendo solo grafemi ben noti ed utilizzando sempre la stessa terminologia.

La coloritura degli spazi, fatela fare in un secondo tempo, non contestualmente al dettato grafico, per permettere al bambino di non  dovere evocare contemporaneamente due concetti: scrittura e coloritura.

questo piccolo escamotage, favorirà nel bambino una maggiore attenzione al dettato grafico ottenendo un eccellente risultato.  

potrebbe interesse anche:

Pasqua le gallinelle                       esercizi di pasqua                               dettato grafico  

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *