Linee a Natale

Linee a Natale

by Micol Blanchard 

Asilo Nido 

Il laboratorio  inizia con la visione –  lettura dell’albo illustrato “ la scatola delle emozioni”  di Laura Feci Moraja, casa editrice le Maghette.

Un bellissimo viaggio attraverso colorate nuvole di emozioni.                                                              Ma cosa succede?                                                                                                                                                        I colori delle emozioni scappano dalla loro scatola e……….                                                              finiscono sopra un rotolo di carta igienica formando tante linee.

Bambini/e rimangono  sorpresi, i loro occhio si spalancano.                                                           Alla richiesta  se vogliono far rotolare il rotolo per vedere cosa sarebbe successo, un coro di voci dice di si.

Sono felicissimi, sprizzano di gioia. 

Chiamati in coppia viene loro chiesto di far rotolare il rotolo di carta igienica, inserito in un bastone, sopra un cartoncino bianco ritagliato a forma d’ albero di Natale.

Il rotolo lascia sul cartoncino bianco delle accattivanti linee colorate che attirano l’occhio dei bambini. Ecco le linee a Natale

Sono belle: dice un bambino, mentre una bimba battendo le mani dice: io, io adesso.

Il rotolo si riempie di nuove linee colorate e il gioco prosegue associato ad una lettura dei colori e ad una semplice descrizione di quanto si sta facendo.  

Un modo divertente  per  accompagnare i bambini, giocando, a sviluppare la presa di coscienza del senso di collaborazione .

E ora proviamo a rotolare come  il rotolo di carta igienica…..Le linee a Natale immaginarie..

un quadro ad arte                               il filo della risata                            da Tullet a Kandinsky 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /workshop formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *