Le zucche di Yayoi Kusama

Le zucche di Yayoi Kusama

LABORATORIO ARTISTICO: “ATTACCHI D’ARTE PRE-GRAFICI” 

by Piera Tofani e Sabrina Zoppellaro 

Sezione B (gialli)

DETTATO GRAFICO 

“Le zucche di Yayoi Kusama” per un’arte innovativa, unita alla maniera di Hervè Tullet 

Finalità:

  • Il dettato grafico è una proposta di laboratorio grafico-pittorico, adatto a stimolare la capacità di riprodurre un comando verbale attraverso tratti grafici e colori, aumentando la capacità di ascolto, attenzione e concentrazione nonché la creatività.
  • Favorire la collaborazione e la socializzazione attraverso la sperimentazione dell’arte
    collaborativa                                                                                                                                              Obiettivi
  •  Scoprire l’arte della pittrice Yakoi Kusama e l’universo grafico  dei libri di Tulle Hervé

    

Materiale occorrente:

  • Tempere
  • Pennarelli
  • Album da disegno Bristol 70×100
  • Colla
  • Pennelli

Metodologia :  i bambini  sono stati suddivisi in otto gruppi , ciascun dei quali  con una zucca disegnata su foglio d’album.

I bambini a turno hanno lanciato  il

“dado magico”,

costruito precedentemente,  riportante i

segni  grafici dei maestri Tullet e Kusama.

A seconda del segno che esce,

il bambino decora con i pennarelli 

una fetta di zucca partendo da sinistra verso destra.

Quando il gioco è terminato,

le zucche sono state  ritagliate ed incollate

su due cartelloni sui quali i bambini hanno

disegnato tante righe in verticale seguendo

i comandi delle insegnanti

secondo il libro “Giochi d’arte” di Hervè Tullet.  

Grazie a Piera Tofani e Sabrina Zoppellaro per partecipare  ai miei #ArTELIER e a seguire  ri – creare le esperienze  per  andare al di là dello stereotipo, per conoscere un’arte con la quale interagire, per iniziare percorsi creativi che vedono come carta, colore e mezzi grafici alternativi possono diventare i protagonisti della programmazione, come in questo percorso dove i bambini hanno avuto  possibilità di  effettuare una esperienza pratica e grafica sui diversi modi di produrre  punti, linee, segni grafici inusuali arrivando” giocando” al pre – grafismo.

potrebbe interessarti anche

Papà ti scrivo                                    miu miu                     il dettato grafico       

    

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *