La prima nostra “vetrina”. Si parte!


La prima nostra “vetrina”. Si parte!

” arte da rubare”

Si parte! La prima nostra “vetrina”, grazie AUSER di Chiusi Città! 😍😍

by Laura Rossi

Si chiama “Arte da Rubare” l’iniziativa di un collettivo di artisti internazionali che ha arricchito le strade di Roma con opere d’arte aspettando che qualcuno le vada a rubare.

“Arte da rubare” è un progetto che vive da dieci anni ed è sempre aperto a nuove proposte e attrae non solo nuovi partecipanti ma anche nuovi artisti.


L’obiettivo è quello di far rivivere ogni singola opera attraverso nuovi spazi: ognuno di noi può diventare l’artista rubando le loro opere.
Il ”ladro di strada” è così invitato a inviare una foto dell’opera nella sua nuova sistemazione e magari commentata così da continuare a filare questa rete di arte non facendola mai morire.
Noi della Scuola dell’infanzia di Chiusi Città, nel nostro piccolo accogliamo l’idea di #progettoinfanzia ispirato all’iniziativa di cui sopra, facendo uscire dalla scuola le nostre attività per far vedere che non si fanno più lavoretti, ma grandi artefatti che sono vere opere d’arte.

Prendiamo esempio da questi artisti di “ARTE DA RUBARE” portiamo fuori le opere realizzate dai nostri bambini, appendiamole ai muri lasciamole nei negozi………

 lasciamo che le persone le osservino, ne parlino e magari le fotografino e le commentino (con un messaggio nella nostra pagina fbk “Scuola dell’Infanzia di Chiusi Città”).
GRAZIE
I bambini e le insegnanti .

Prossimamente il seguito!😉😉😉

Ringraziamo Laura Rossi per aver dato seguito alla nostra idea.

Potrebbe interessarti anche :

   Mirò e la geometria                arte da rubare               arte da rubare 2 

      

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *