Impara l’arte e mettila da parte

Impara l’arte e mettila da parte

 (scuola dell’infanzia statale “Collodi”- ICS Cavalchini-Moro di Villafranca di Verona)

by Mariateresa Lorenzi

Care colleghe, il carnevale è terminato ma vorrei mostrarvi una parte del lavoro che ho realizzato assieme alla collega Angela con i bambini piccoli delle nostre due sezioni: Api e Bruchi. In contemporanea le colleghe Marta e Gilda hanno lavorato con i bambini medi e la collega Cristina con i bambini grandi delle due sezioni.I lavori sono partiti da alcune parole chiave: linee, colori, cerchi e soprattutto divertimento, ma non sono mancati gli spunti di artisti come Tullet, Kaufmann, Picasso.

Sottolineo che una grossa motivazione per noi insegnanti è stato            il team Progetto infanzia e molte voi colleghe che pubblicate i vostri lavori sui social.

ISPIRANDOSI A TULLET

STEP 1: disegniamo pallini (grandi, piccoli, vicini, lontani, tanti, pochi con il cambio posto. STEP 2: lancio dei pennelli STEP 3: timbriamo con i colori a tubo STEP 4: su foglio nero realizziamo delle mascherine ripassando il contorno delle nostre mani. Le maestre le hanno tagliate e poi noi le abbiamo incollate.                                                                                                                                                              Ecco a voi il lavoro finito!

ISPIRANDOSI A KAUFMANN

STEP 1: linee verticali con i rulli 

STEP 2: quando ancora il colore è bagnato incolliamo coriandoli bianchi…ovviamente con sottofondo musicale e con il cambio posto!

ISPIRANDOSI A PICASSO 

Cosa fare dei cartoni marroni degli scatoloni? Noi insegnanti abbiamo tagliato usando il taglierino delle forme non proprio precise (volto, capelli, occhi, naso, bocca)che i bambini hanno scelto e colorato a piacere. Una volta asciutte sono state incollate.

Lasciamo stare artisti famosi e pensiamo al riciclo trasformando piatti di carta in cappelli da pagliaccio (se hanno macchie poco importa saranno coperte dal colore). E con le bottiglie di plastica…dei simpatici pagliacci sonori…il pregrafismo con linee e cerchi decorano facce e scarpe

Non è finita qui…abbiamo pensato anche all’ ATTIVITÀ MOTORIA.

Gioco 1: UN PAGLIACCIO TUTTO MATTO! Lanciamo le palline nel pagliaccio e alla fine contiamo quanti punti abbiamo fatto!

Gioco 2: STAFFETTA DEI CORIANDOLI. Raccogliamo utilizzando un bicchierino di caffè dei coriandoli e superando un semplice percorso riempiamo delle bottoglie…alla fine vince che ne porta di più!

Gioco 3: CHE BELLO I NASTRI DA RITMICA…sembrano delle stelle filanti! Gioco libero con sottofondo musicale.

Gioco 4: TRASFORMIAMOCI IN PAGLIACCI! Prima di partire vestiamo da pagliaccio indossando cravatta naso e berretto. Superiamo gli ostacoli, mettiamoci in posa per una foto e ritorniamo alla partenza per toglierci gli accessori e passarli al nostro compagno.

Se volete vedere altre proposte didattiche svolte nelle altre quattro sezioni del mio plesso potete farlo andando sul sito del nostro istituto. www.icsvillafranca.edu.it

Potrebbe interessarti anche:

mostri geometrici                             Kaufmann                        dal punto all’arte 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *