Giocare con le emozioni

Giocare con le emozioni 

tra fantasia e realtà

Atelier con genitori e bambini anni 3  – scuola infanzia 

Giulia Salis racconta: giornata ricca ed entusiasmante per i nostri bambini con Micol Blanchard, che ha portato l’arte di ENRICO BAJ nella nostra scuola…

Baj nei suoi quadri attraverso collage polimaterici e multicolori, crea con pezzi di riciclo ironiche e fantastiche maschere che Micol Blanchard ha chiesto anche a bambini e genitori di realizzare con scarti di legno recuperati in tornerie dall’amica e collega Letizia Maria Locatelli.

Obiettivi formativi
 Esperire relazioni positive  di apertura al rapporto di collaborazione con i genitori.
 Utilizzare linguaggi e codici diversi per ampliare le relazioni  sociali

Gioco libero con i materiali lignei

 

Costruiamo facce fantastiche

Per preparare lo sfondo si siamo avvalsi della tecnica “schiacciARTE” di #MicolBlanchard che potete visionare nel video

 

Genitori e bambini all’opera per creare facce bizzarre, per giocare con le emozioni 

 

Chissà se qualche artista ha creato facce bizzarre ………

Ma certo Enrico Baj . Allora Baj ha preso spunto da noi……..siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.

Le famiglie hanno apprezzato questa iniziativa e hanno risposto positivamente alla richiesta di collaborazione.

Il tutto si é concluso con un piccolo party, dove ogni famiglia ha contribuito portando un prodotto fatto in casa. 

Potrebbe interessarti anche: 

schiacciArte                          nel mare infinito                       strappo buco scrivo 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /workshop formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *