Giocando, creando, tracciando

Giocando, creando, tracciando

by Anna Rita Ciriolo

Campi di esperienza: il sé e l’altro, immagini suoni e colori, la conoscenza del mondo

Traguardi di sviluppo della competenza:

– il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri

– il bambino esplora con creatività materiali e tecniche a disposizione

– il bambino colloca oggetti nello spazio sulla base di indicazioni verbali

Destinatari: bambini di 5 anni

Carnevale è tempo di coriandoli e stelle filanti. Nella nostra sezione non poteva mancare un’attività alla Tullet. Ai bambini è stato messo a disposizione un cartellone bianco bucherellato ai lati e dei gomitoli di lana denominati oh, ah, wow. Ho suggerito di lanciare i gomitoli ai compagni di fronte e a chi lo prendeva di tagliare il filo e annodarlo dove voleva. È così nata la nostra rete di stelle filanti. A questo punto ho consegnato dei pennarelli e anime di rotoli di carta assorbente con la base di diversa dimensione, infine, i bambini hanno disegnato e colorato i pallini ottenuti

Non è stata un’attività a caso, ma il frutto di un percorso iniziato già dal loro ingresso nella scuola dell’infanzia, testimoniato da una loro impronta “tullettiana” lasciata su di un cartellone. I libri di questo autore sono stati la musica di sottofondo delle nostre scoperte e conquiste. Dai puntini sul foglio, ai pallini, ai cerchi, alle forme, alle diverse linee, per poi sperimentare e creare segni grafici via via più complessi.

Insieme abbiamo giocato con le palline blu, rosse e blu, potenziando il nostro pensiero logico-matematico; insieme abbiamo giocato con i cerchi di psico-motricità, affinando i nostri movimenti, lateralità, concetti topologici; insieme abbiamo ipotizzato e verificato mescolanze di colori; insieme abbiamo costruito sequenze di palline e poi letto con diverse tonalità le loro combinazioni.

“Tutto quello che dovete fare è mostrare qualcosa, per farla diventare l’inizio di una nuova cosa.” 

Tullet ci ha offerto infinite possibilità di imparare divertendoci

potrebbe interessarti anche: 

Da Tullet a Triglia                              il lancio dei coriandoli                       sequenze e ritmi

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *