Dipingo, pulisco, creo: arte in giardino

Dipingo, pulisco, creo

Oggi con #micolblanchard i bambini hanno conosciuto gli albi di Tullet Hervé, ” la fabbrica dei colori ” e ” la cucina degli scarabocchi”.

Visionando la prima e l’ultima pagina di copertina della ” cucina degli scarabocchi” i bambini  hanno riconosciuto e reinterpretato nello spazio vari grafemi come:

i puntini, i cerchi , quadrati e triangoli nelle varie dimensioni, gli zig zag, gli anelli, le spirali, le stelle, i più, i per, le linee ondulate, le bolle………..

A seguire una lettura veloce della ” fabbrica dei colori” dove con meraviglia hanno notato che Tullet ha lunghi capelli bianchi.

Sfogliando, ecco macchinine percorrere linee colorate, grandi fiori colorati  riempivano

altre pagine e….poi la tecnica del cambio posto.

Cosa sarà mai? Proviamola. Ci mettiamo in cerchio, ci prendiamo per mano  e all’input ” cambio posto” ci muoviamo di qualche passo. Divertente . Proviamo più volte e …che bello non siamo più al nostro posto….

Siamo pronti per uscire in giardino e provare anche noi quanto racconta Tullet nelle pagine dell’albo.

Sopra un tavolino ci aspettano barattoli pieni di colore e pennelli, sul selciato un lunghissimo foglio di carta pronto per essere riempito di colore a ritmo di musica seguendo i comandi dati da #micolblanchard.

In brevissimo i metri di carta si riempiono di colore, i cerchi e i puntini si

trasformano ben presto in fiori e farfalle .  Un vero dettato grafico 

Terminato il lavoro, eccoci tutti intorno al tavolo dei colori a riporre i mezzi grafici. Nei barattoli vi é ancora colore, un peccato sprecarlo.

Ecco l’idea di micolblanchard pulire i barattoli con dei vecchi panni bianchi  per utilizzarli, una volta asciutti in altra attività.

I  bambini, euforici si mettono all’opera, ben presto i barattoli  diventano lindi, mentre mani e panni

prendono……… COLORE.

I panni vengono stesi al sole….. una volta asciutti serviranno per realizzare un’opera della Klerk . Al prossimo post scoprirete  cosa avremo creato.

Un percorso molto stimolante, dove i bambini hanno dimostrato interesse ed entusiasmo all’esperienza : dipingo, pulisco, creo: arte in giardino

Hanno partecipato con gioia e spirito di collaborazione, seguendo il dettato grafico molto attentamente , il lancio dei pennelli li ha fatti sentire liberi di  poter proseguire senza il dubbio di errare .

Sono riusciti a dipingere  nel massimo relax , sporcandosi con soddisfazione ed  orgogliosi del lavoro svolto.

Il titolo dell’opera ” arte in giardino”.

potrebbe interessare anche

Schultz                           Delaunay                   Mountain
 2-schultz-cerese-2-10-12-13   04ok  5

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *