Creo storie con gli albi di Wondriska e Tullet

Creo storie con gli albi di

Wondriska e Tullet

lingua madre

parole …gioco…fantasia

classi 2^

scuola primaria  San Pietro Vernotico – Pon 2018

Il progetto mira a sviluppare le competenze della scrittura creativa e della comunicazione attraverso l’utilizzo degli albi illustrati da Wondriska a Tullet per arrivare alla realizzazione di un albo illustrato collettivo e a seguire individuale  (artefatto)

Accoglienza – Circle Time:

Partendo dall’Albo Illustrato “ non perdere il filo “ di Wondriska,  gli alunni si presentano lanciandosi un gomitolo, il  filo che li unirà formerà una  grande RAGNATELA dell’AMICIZIA

IPOTESI : Se ora lasciamo cadere a terra il filo cosa si formerà?

VERIFICA: Lasciamo cadere a terra, sopra grandi fogli bianchi il filo, vediamo se le nostre ipotesi trovano fondamento.

DIDATTICA LABORATORIALE COLLETTIVA

Distribuiamo ad ogni bambino dei cerchi colorati, con i quali,  realizzare dei giochi sulle conoscenze dei binovi locativi sopra/sotto, davanti/dietro, vicino/lontano, destra/sinistra, in rapporto a se stessi e agli altri. Le dimensioni e i colori primari.

Attività per una corretta corrispondenza verbale tra esperta e alunno per la  costruzione

dell’albo collettivo e individuale (artefatto)

DIDATTICA LABORATORIALE INDIVIDUALE

Ogni alunno riprodurrà l’attività svolta descrivendone il percorso in forma scritta.

DIDATTICA LABORATORIALE COLLETTIVA

Sfogliando l’albo Illustrato senza parole  “ non perdere il filo “ di Wondriska, ne sono scaturite 3 nuove parole.

AVVOLGERE Girare il filo una o più volte  intorno ad un oggetto o un soggetto

ANNODARE Girare il filo strettamente una o più volte intorno ad un oggetto o un soggetto con uno o più nodi

ATTORCIGLIARE Girare il filo strettamente una o più volte intorno  ad un oggetto o un soggetto senza permettergli di muoversi

Cerchiamo  le  parole nuove.  Il nostro gomitolo SROTOLANDOSI, partirà per una avventura….

Alfabetizzazione iconica dell’albo illustrato “ un gioco” di Tullet Hervé  –

L’ albo illustrato é stato presentato agli alunni alla fine del percorso, dopo la costruzione dell’ARTEFATTO  per non

” plagiarli”.

Materiali: un gomitolo, dei pallini nei colori primari.

STORIA

Gomitolo, è stanco di avvolgere coccodrilli, uccellini, cani e castelli, perciò decide di uscire dal retro  dalla copertina dell’albo illustrato “ non perdere il filo” per cercare una nuova emozionante avventura.

Srotolandosi lungo il foglio incontra un pallino,  che sorridendo lo saluta  con un “ ciao sono Giallo, vuoi venire  con me, sto andando a cercare  i miei amici Rosso e Blu”.

Gomitolo, è  felicissimo, ha un nuovo amico e dalla gioia  inizia a correre srotolandosi lungo tutto il foglio.

Giallo, per seguirlo, inizia a rotolare  veloce sopra  il filo.

Alla fine del foglio Gomitolo non si ferma ed entrando nella pagina  successiva

sobbalza, facendo saltare Giallo  in alto, molto in alto,  sopra il filo,  a destra.

Giallo é così  in alto che Gomitolo gli chiede:  ”  vedi i tuoi amici Rosso e Blu da lassù?”

“Non ci sono, proseguiamo, forse sono più avanti” risponde Giallo.

Gomitolo  si srotola  fino a raggiungere la fine del foglio,  prima di chiedere a Giallo di scendere sotto il filo in basso, lontano , molto lontano, a sinistra, per vedere se Rosso e Blu fossero nascosti dietro al foglio. Macché,  non c’ erano.

Gomitolo, impaziente d’incontrare nuovi amici,  inizia a srotolarsi velocemente, così velocemente  che il filo non faceva in tempo a stendersi  sulla nuova pagina creando tante onde,  facendo saltellare più volte Giallo sopra esse.

Srotolandosi così velocemente,  nella pagina successiva Gomitolo forma quattro onde altissime. Per scendere dalla prima onda, Giallo si appoggia sopra il filo.  Per salire sopra l’ultima onda, spicca un piccolo salto.

Quando Gomitolo,  divertendosi  pensa di formare  cinque piccoli anelli e un anello  grande, Giallo rimbalza sopra di loro prima di  cadere dentro l’ anello grande.

Uscendo dall’anello, Giallo vide i suoi amici Rosso e Blu insieme ad un gruppetto di pallini rossi e blu.  Gomitolo, senza pensarci forma  un grande cerchio, grande come il foglio e chiede loro di salire sopra di lui  alternandosi, Rosso, Giallo, Blu, Rosso, Giallo Blu……., coprendo il filo per creare un grande girotondo colorato.

Dare un TITOLO alla storia

Scrivere il titolo utilizzando i colori primari e i pallini alternandoli.

Riprodurre collettivamente la storia su un lungo cartellone utilizzando mezzi grafici alternativi

Riprodurre individualmente una sequenza a scelta della storia su foglio A4

Creare una storia collettiva unendo i fogli facendo attenzione che il filo sia sempre  collegato

Capovolgere le pagine della  storia….inizia una nuova storia

IPOTESI

VERIFICA

Esperta esterna : Lorenza Ongari nike name Micol Blachard

Tutor: Anna Maria Melli 

potrebbe interessarti anche ;

storie di sassi                        le figure geometriche             Nodi confini regioni 

            

Buon lavoro da #progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *