Arte, grafemi,CD : come Vinie Graffiti

Arte, grafemi, CD:

come Vinie Graffiti – 4 post

by Tore Renata

scuola infanzia

Premessa : Micol, Letizia e Renata si sono proposte una iniziativa laboratoriale sulle lettere dell'alfabeto, per  proporre attraverso l'arte un incremento del benessere a scuola e una maggior efficacia del lavoro, migliorando il rapporto tra ore di preparazione investite e risultati ottenuti,  proponendo  attività concrete, di cui si possa vedere l'applicabilità e l'efficienza tra scuola Infanzia e Primaria. Ognuna di noi é partita  dal proprio ambito disciplinare, per poi   agganciarsi a una disciplina, o meglio a più discipline (più o meno affini), proponendo un approccio transdisciplinare (cfr. Edgar Morin...) che oltretutto incrocia la transdisciplinarità con la continuità tra i vari ordini di scuola.  Laboratori d'arte per sviluppare l’alfabetizzazione emergente nella scuola dell’infanzia, primo  anno primaria e bambini con difficoltà. Da qui si prosegue alle successive classi per raggiungere altri traguardi.

qui il link al primo post sulla realizzazione delle lettere dell’alfabeto by Micol Blanchard

qui il link al secondo   post sulla realizzazione delle lettere dell’alfabeto by Renata Tore

qui il link al terzo   post sulla realizzazione delle lettere dell’alfabeto by Renata Tore

qui il link al quinto  post sulla realizzazione delle lettere dell’alfabeto by Renata Tore

qui il link al sesto  post sulla realizzazione delle lettere dell’alfabeto by Letizia Locatelli

Arte, grafemi,CD : come Vinie Graffiti
4 post

Dopo alcuni laboratori sui grafemi, mi sono chiesta se dovevo procedere con altre attività inerenti all’argomento, perciò ho confrontato gli apprendimenti  dall’inizio dell’anno scolastico ed eseguito  una  valutazione orizzontale delle capacità dei bambini per poi passare a quella  verticale per analizzare dettagliatamente ogni singola capacità ed ho chiuso con quella trasversale  per  sondare  se le capacità erano ben potenziate tra loro.

Il mio programma  e  il ciclo di attività laboratoriali  connesse stava ottenendo ottimi progressi con l’acquisizione di  varie abilità prefissate all’inizio del primo laboratorio 

Esatto ho scritto varie abilità non tutte, perciò  mi son detta che era il caso di richiamare gli ” esercizi grafici”  per un periodo più lungo variando l’attività  proponendo altri materiali sui quali apporre i grafemi.

Nell’armadio avevo ancora molti dei vecchi vinili e dei  CD utilizzati a Natale  

dove avevamo utilizzato pennello e tempere  per riprodurre i grafemi,  perciò ho proposto ai bambini di realizzare la chioma di un’opera d’arte di Vinie Graffiti disegnando sui CD utilizzando il tratto pen e gli uniposca , per provare  la diversità di segno e  regolare il movimento su una superficie liscia.

E’ importante precisare che non esiste uno stile  ottimale di insegnamento o un metodo didattico specifico, ogni metodo corrisponde una risposta e il raggiungimento di  obiettivi in maniera differente.

Mentre nel precedente lavoro Arte, grafemi, fili : come Vinie Graffiti, per lettere e fili avevo chiesto ai bambini di lasciarli fluttuanti, i CD ho proposto di  fissarli con i fermacampioni per farli ruotare. 

Materiali: cartoncini con disegnato un insieme lettere  di vari formati e caratteri tratto pen e uniposca, colla, CD, fermacampioni

 

Metodologia: colorare  il corpo della lettera inserendo grafemi   appresi nel corso dell’anno scolastico e/o riprodurre  le indicazioni fornite sequenzialmente dall’insegnante per arrivare ad una raffinata personale  espressione artistica.Un percorso attivo di scoperta dell’alfabeto, unendo forma , contenuto, rispetto delle regole , osservazione e  e confronto per sviluppare nel bambino la capacità di una “scrittura” scorrevole che gli           dia sicurezza e soddisfazione.

 

Una manualità fine delle dita e della mano per arrivare a ” scrivere” all’interno delle lettere grafemi dritti e curvi traslandoli verso destra.

potrebbe interessarti

Lettere alfabeto  cosa ti sei messa in testa          arte e grafemi : le lettere    

     

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *