Un mare d’accoglienza alla Tullet

Un mare d’accoglienza alla Tullet

Antonietta, amica facebook , si é chiesta come mai i libri di Tullet Hervé e tutte le attività che ne scaturiscono , piacciono a tutti , ma proprio a tutti i bambini ( e tanto anche alle insegnanti ), quale segreto nascondono ?

Antonietta, pensa che Tullet Hervé,  abbia avuto una grande intuizione ,che consiste nell’aver inventato un metodo di lettura e di lavoro che include più metodologie (circle time,

interdisciplinarietà,

apprendimento cooperativo,

metodo euristico e il metodo euristico-partecipativo:

la ricerca-azione in classe ).

La metodologia “tulletiana” , va bene per tutti i bambini ( pigri, iper -attivi , egocentrici , introversi ed estroversi e disattenti ).

La teoria di Antonietta é condivisa pienamente dallo staff di #progettoinfanzia ed anche dall’ins. Angela Lombardi che ha utilizzato la tecnica tullettiana per l’accoglienza .

Un mare d’accoglienza alla Tullet,   parte da una magica storia di amicizia tra   un bambino e un pesciolino in una giornata di agosto , che durerà per sempre.

Obiettivo:  stimolare la comunicazione, la costruzione di nuovi rapporti, le relazioni, saper interagire con gli altri per un fine comune.

Metodologia del laboratorio  di arte -creativa.

Narrata la storia di Colorino,  ai  bambini  é stato proposto  il libro di Tullet Hervé, ” la fabbrica dei colori” , che ha dato l’idea di come doveva essere realizzato il mare di Colorino, rendendo  affascinante il cammino del bambino verso tale esperienza.

L’incontro con il mare alla Tullet e il pesciolino Colorino ha coinvolto i bambini in un’avventura, o meglio in una nuova  fiaba,  dove  sollecitati,  hanno  rielaborato
un’esperienza,  interagendo  con i compagni,  mettendosi in gioco e, senza saperlo  sono diventati protagonisti davanti ad un pubblico.

Vantaggi delle attività creative – sperimentali:
– impegnano tutto il corpo e molte aree della mente


– sono divertenti
– favoriscono il lavoro di gruppo

– forniscono delle capacità pratiche e di intervento sulla realtà
– favoriscono il senso pratico

Un mare d’accoglienza alla Tullet di Angela Lombardi .

Potrebbe interessarti :

Atelier Herbin                  giocare con le forme          matematica ad arte 

herbin-472x600  5-herbin    2-herbin

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *