The time – Tovaglietta da tè per la mamma

 

 The time 

Tovaglietta da tè per la mamma

 Proposta laboratoriale : il piatto della merenda – the time 

FINALITA’

Sensibilizzare al concetto di alimentazione come fattore di protezione e prevenzione per uno stile di vita sano favorendo la consapevolezza della necessità di una corretta alimentazione.

    

Sviluppare rispetto e cura verso  il corpo e la salute.

Favorire la discussione sull’alimentazione descrivendo sensazioni ed opinioni rispetto all’aspetto dei cibi.

Ampliare la gamma dei cibi assunti come educazione al gusto.

Stimolare l’immaginazione e la fantasia attraverso una risorsa alimentare.

 

OBIETTIVI COGNITIVO-DIDATTICI

Sviluppare la capacità di saper confrontare gli alimenti imparando a leggere la realtà come un insieme di fenomeni percepiti attraverso i sensi: conoscere, degustare, apprezzare attraverso vista, tatto, olfatto, gusto e udito.

OBIETTIVI SPECIFICI 

 Imparare a conoscere i prodotti alimentari proposti.

Imparare le norme igieniche per l’assunzione dei prodotti.

Saper identificare la provenienza e la stagionalità

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

 Situazione stimolo il libro di Tullet  Hervé la cucina degli scarabocchi, laboratori atti ad invitare i partecipanti ad iniziare una riflessione del perché è importante mangiare sano, ed inserire nella propria “ giornata alimentare “ frutta e verdura ……….divertiamoci e gustiamo una parte dei prodotti di cui parliamo.

    

Nella prima fase, indagine preliminare conoscitiva sulle abitudini alimentari degli alunni  e mediante brainstorming, saranno favoriti i momenti di analisi e discussione sulla conoscenza  dei benefici di una corretta alimentazione

Rielaborazione di contesti

LABORATORI : I NOSTRI SENSI ESPRIMONO UN PARERE

  • per un sano sviluppo sensoriale, bisogna offrire una vasta gamma di cibi, diversificati per colore, consistenza, odore, sapore.

che aspetto ha? che odore ha? cosa sentiamo nella nostra bocca e nella pancia? e al tatto?    e all’udito ?

 

 

Laboratori

Sotto finalità artistiche: Sensibilizzare , attraverso le attività ludiche  i bambini

nell`età in cui apprendono meglio e ricordano più a lungo per avvicinarli  al linguaggio di artisti  e stimolare in loro il gusto estetico, attraverso l’osservazione e la sperimentazione di tecniche espressive differenti

Stimolare, attraverso  tecniche nuove,  le loro emozioni , ciò che vedono , ciò che hanno espresso con la loro produzione artistica

abbinato alla lingua inglese  : The time, l’ora del tè

  • Richiamo dei concetti “ right and left”, destra /sinistra in alto/in basso
  • Obiettivo principale quello di offrire agli alunni esperienze che li motivino, li coinvolgano dal punto di vista affettivo e li sollecitino ad esprimersi e a comunicare con naturalezza in questa nuova lingua

  • Finalità: Acquisire abilità linguistiche attraverso strategie ludiche in situazioni comunicative reali
  • Obiettivi di apprendimento:
    • Riconoscere, riprodurre e memorizzare i suoni della lingua straniera
    • Comprendere e memorizzare vocaboli e semplici frasi
    • Ascoltare e comprendere nella lingua straniera
    • Esprimere contenuti ed esperienze attraverso la rappresentazione grafico-pittorica

 

  • Metodologia:L’approccio metodologico verterà sulla valorizzazione dell’arte come risorsa per favorire la motivazione dei bambini.Nel contesto ludico le attività linguistiche lasceranno il loro carattere di semplice esecutività: il quadro e l’artista cattureranno l’interesse dei bambini, stimolando la partecipazione attiva e creativa, favorendo l’acquisizione di competenze secondo i ritmi di ciascuno.

 

METODOLOGIA

Imparare guardando, toccando, odorando, degustando, divertendosi con gli alimenti

MATERIALI

Frutta, biscotti ………scatole, biglie, , fogli, TNT, tempere

DOCUMENTAZIONE

fotografica e  materiale prodotto.

Alcuni dei laboratori di questo progetto:

    Vitamine in cucina     la cucina degli scarabocchi     fantastica pizza    

    

da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *