Segni mossi ….tra Calder e Tullet

Segni mossi ….tra Calder e  Tullet

il video 

0 calder

Questo atelier l’abbiamo intitolato ” segni mossi”  in quanto  riprende,in parte, l’idea dell’artista visivo Alessandro Lumare e la coreografa Simona Lobefaro .

1.png-calder-ok

"Segni mossi indaga la relazione tra la danza e il segno grafico: danza come materie differenti, proiezione nello spazio, emersione dell’emotivo; segno come estensione del corpo, azione, tracce di esperienze vissute. La dimensione è quella dell’esplorazione, della sperimentazione, della scoperta, dello stupore.3

Gli obiettivi che si pone Segni mossi nel lavoro con i bambini e con gli adulti: valorizzare il segno liberandolo da ogni subordinazione rappresentativa; agevolare la presa di consapevolezza del proprio corpo e delle sue potenzialità motorie e creative;esplorare la connessione tra le qualità espressive del movimento del corpo e quelle del tratto; 2soffermarsi sul processo creativo piuttosto che sul risultato; considerare la sperimentazione un metodo di lavoro; acquisire fiducia in sé e nell’altro attraverso una dimensione cooperativa; sviluppare la relazione con il gruppo e la socializzazione rispettando e valorizzando le differenze di ognuno. [A. Lumare, S. Lobefaro]
2-calder

Cosa significa giocare a segni mossi?
 Disegnare a occhi chiusi, usare mani, piedi e tutto il corpo, giocare a disegnare nel vuoto e cancellare. Esplorare lo spazio attraverso il segno e il movimento. Sperimentare, sorprendersi, conoscersi. Ci muoveremo in uno spazio con grandi fogli di carta sul pavimento e a parete, e ogni bambino sarà guidato a esprimere le proprie sensazioni attraverso gesti e movimenti effimeri e a lasciarne traccia traducendo l’esperienza in segno e forma.
 tratto da http://www.efys.it/giochiamo-a-segni-mossi/
0 calder
L’atelier svolto presso la scuola dell’infanzia di Cerese 2 é composto da 6 step.
1°  attività motoria collaborativa a seguito atelier  dal libro  “un gioco”  di Hervé Tullet e abbinata al quadro di  Alexander Calder.
Leggendo  il quadro di Calder i bambini dovevano  :
6 calder
  • disegnare nell’aria il percorso letto nel quadro
  • riprodurre a terra il percorso letto srotolando una fune rossa e inserendo nei riccioli le forme rispettando colore e  dimensione
  • percorrere il percorso leggendolo ad alta voce, giro in basso, giro in alto oppure giro a destra, giro a sinistra
    9 calder
2 ° Riproduzione dei segni grafici su pannelli appesi al muro ascoltando musica classica
3 ° Disegnare nell’aria il percorso leggendo l’attività svolta
4°  Ripercorre i segni grafici disegnati sul pannello muovendosi interpretando i segni grafici  seguendo l’aspetto ritmico della musica classica 
8 calder
5 ° rilettura collettiva dei pannelli smontati ….ma  si scopre che i pannelli, smontati,  appoggiati a terra danno vita ad un labirinto…..ed ecco una nuova attività motoria
6° percorrere il labirinto cercando l’uscita muovendosi a ritmo del segno grafico
potrebbe interessarti anche :
   giochiamo ancora           eeeeeescriviamo con arte             attività motorie 
DSCN5264     2-Collage motoria (6)

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Share on Facebook0Share on Google+1Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *