SASSI da P-ARTE

SASSI da P-ARTE

In inglese si chiama rock painting art = arte dei sassi dipinti.

o pebble art  = arte del ciotolo

Micol Blanchard l’ha chiamata SASSI da P-ARTE

Per scoprire che vi sono  sassi normali, sassi strani e meravigliosi, sassi pesce e sassi oca, sassi con bellissime facce , quindi che  i sassi non sono uguali, come propone Leo Lionni,  nel libro “Sulla spiaggia ci sono molti sassi”  facciamo raccogliere o portare tanti sassi dai bambini ed iniziamo a giocare con questo materiale .

Selezionare classificando i sassi in base ad un attributo e formare degli  insiemi.

Presentare il quadro  ” giardino di tulipani ” di Amy Giacomelli

Lettura del quadro

Ricerca negli insiemi  di sassi simili, come forma  ai tulipani, formando un  sottoinsieme . Si possono formare vari sottoinsiemi : piccoli-medi- grandi

Ora abbiamo il materiale per dare vita alla  magia dei giochi d’arte e

trasformare, banali sassi, in opere bidimensionali di “inaudita” bellezza

Dopo averli spazzolati o lavati con acqua per eliminare l’impurezza superficiale, una volta asciutti, si procede a dipingerli, preferibilmente, con colori acrilici in quanto  si stendono senza creare grumi e rimangono brillanti. Mentre asciugano, dipingere una base resistente al loro peso, con la tecnica preferita.

E’ sempre bene  aiutare la memoria visiva dei bambini , mettendo il quadro di Amy a disposizione dei bambini, per permettere loro di visualizzare  i dettagli difficili da ricordare.

Ognuno  creerà una propria opera ” bidimensionale” un oggetto – regalo d’arredo  con in più il valore di essere unico e personalissimo.

Dimostrazione di come anche i sassi, che tutti valutano freddi, generici e impersonali, seguendo alcuni semplici suggerimenti, possono diventare note di colore di grande personalità.

dagli #ArTELIER di Genova

potrebbe interessarti anche :

esplorando i colori         alberi di A. Vandnebogaard       Alberi K.Gerard

1-ok1   1ok angela      2 gerard

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati / eventi  formativi  per proporre arte e immagine nella scuola

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *