Ricicli…..amo l’autunno

 

Ricicli…amo l’autunno

Educazione ambientale a  scuola si può fare, in quanto i bambini, si sa, apprendono molto  velocemente e, con semplici attività si  potrebbe fare un buon  #riciclaggio della carta.

Vi proponiamo perciò il riciclo creativo dei contenitori di cartone del formaggio e dei rotoli di carta igienica.

ok ricicliamo

Se c’è una cosa di cui disponiamo tutte in qualsiasi momento è per ovvie ragioni, é proprio la #carta igienica, e chi non mangia formaggio e formaggini….. quindi d’ora in poi non

buttiamoli ma usiamoli per innumerevoli le idee di riciclo: decorazioni fai da te, animaletti vari, alberi, anelli portatovaglioli, segnaposti, portapenne, porta candele e molto altro ancora. Ecco 2  idee creative da cui trarre ispirazione per presentare l’autunno.

Foglie in scatola

ok foglie

C’è una foglia
da( “Una scuola intorno a noi”) Tresei

Su quel ramo c’è una foglia
che non ha per niente voglia
di staccarsi, di planare,
di lasciarsi trasportare,
dal vento dispettoso
che non trova mai riposo.
Quella foglia lo sa già
prima o poi la staccherà!
Sta lì, per il momento
non è giunto ancora il tempo
di lasciare il suo rametto.
Ma il vento le dice:
fogliolina t’aspetto!

Cadon le foglie

Cadon le foglie, come farfalle:
ve n’è di rosse, ve n’è di gialle,
volteggiano un momento
e partono col vento.
E la povera pianta, là, nell’aria,
rabbrividisce nuda e solitaria.

Foglie gialle

di Trilussa

Ma dove ve ne andate,
povere foglie gialle,
come tante farfalle spensierate?
Venite da lontano o da vicino?
Da un bosco o da un giardino?
E non sentite la malinconia
del vento stesso che vi porta via ?

gufetto inscatolato

ok gufetto

Il gufetto

Ieri sera in un boschetto
ho incontrato un bel gufetto:
su una pianta se ne stava,
forte al vento bubolava.
Col suo verso buffo e strano
lui si udiva da lontano,
anche se quel bel gufino
se ne stava lì vicino.
Devo dire che mi piace
questo uccello sì rapace!
E’ un simpatico uccelletto
questo piccolo gufetto!

Jolanda Restano

Il gufetto

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *