Nati per essere artisti ….come Arcimboldo, Miro’, Calder.

Laboratori realizzati presso la scuola dell’infanzia di Canneto Sull’Oglio  con l’ins. Lucia Redini .

4 incontri.

Finalità :

Capacità di cogliere caratteristiche salienti di un’opera d’arte .

Favorire la consapevolezza della necessità di una corretta alimentazione e di una sana igiene orale.

Stimolare l’immaginazione e la fantasia utilizzando in maniera alternativa i materiali a disposizione

Ampliare il gusto estetico individuale.

Ricordiamo che la conoscenza dell’arte impegna il bambino all’osservazione, alla raccolta di indizi, alla discussione , affina l’ autonomia di pensiero e l’autostima individuale fondamentali per la formazione equilibrata del bambino

Metodologia :

Ai bambini viene presentata sotto forma di racconto o filastrocca  l’opera dell’ artista invitandoli ad osservarla e a raccontarla, cercando di coglierne  caratteristiche e particolarità ( l’aggancio con le attività svolte é importante  ).

Segue l’osservazione e  la narrazione  per consentire il confronto di idee e la ricerca di significati.

La realizzazione dell’opera da parte dei bambini, avviene utilizzando tecniche espressive nuove per una reinterpretazione personale e creativa

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *