Miró polimaterico

Mirò polimaterico

Di Miró,  il poeta Jacques Prévert, disse

“un innocente col sorriso sulle labbra che passeggia nel giardino dei suoi sogni”.

2 ok mirò

 

Una frase che evidenzia  la semplicità  e l’incredibile estro creativo dell’artista spagnolo, estro che, visitando la Mostra di #miramirò a Palazzo Te – Mantova, i bambini, della scuola dell’infanzia di Pietole, hanno potuto vedere e toccare….. con mano. 

Oh oh, ma quel quadro non é solo dipinto bambini, cosa vedete?

Joan Miró disse : Sono le cose più semplici a darmi delle idee. 

1 ok mirò

Verissimo,  i vari materiali che #Mirò utilizzava come base per i suoi quadri: tele, cartoni, iuta e stoffe varie venivano poi composti da una  miriade di elementi : ferro, fili, corde, carta, plastica, legno, colore…………….quindi i suoi lavori, posiamo definirli:

collage polimaterici.

Polimaterici? si, realizzati con materiali vari.

Proviamoci anche noi ……iuta come base e……..via alla creatività.

potrebbe interessarti anche:

Pollock    http://www.progettoinfanzia.net/painting-e-psicomotricita-2/

Le emozioni http://www.progettoinfanzia.net/angry-1-laboratorio-in-lingua-inglese/

Pollock e inglese:  http://www.progettoinfanzia.net/progetto-art-and-language-scuola-infanzia-casatico-mantova/

 

Buon lavoro da #progettoinfanzia.net

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *