Lollipops e le mescolanze – parte seconda

Lollipops e le mescolanze

parte seconda

qui la prima parte 

Friedensreich Hundertwasser  pseudonimo di Friedrich Stowasser

(1928-2000) artista e architetto austriaco conosciuto per gli edifici colorati da lui progettati, costruiti con attenzione per l’ambiente e la natura nella Hundertwasserhaus di Vienna.

Gli edifici di Hundertwasser sono riconoscibili: hanno forma irregolare, per le torrette tipiche,per l’uso di colori vivaci. Osservando la natura e le sue linee ha constatato che non esistono linee diritte e rette, bensì le linee viventi sono incurvate come il corpo umano, i tronchi degli alberi e le foglie .

I dipinti di Hundertwasser hanno colori esuberanti e linee prevalentemente ondulate.

 

Il colore ha avuto un ruolo decisivo nelle sue opere tanto da poterlo definire «musica visiva» un astrattismo cromatico ricco di elementi decorativi , come la  ciclica spirale che indica l’esplorazione interiore e il ciclo vitale.

Le sue opere comprendono la lollipop trees paintings cioè gli Alberi di lecca lecca.

Lo stile di Hundertwasser è un ottimo trait d’union agli albi illustrati di Tullet Hervé.

Analizzare, selezionare e creare opere d’arte nello stile di

Hundertwasser per approcciare non solo all’arte ma anche al pre grafismo

Guarda questo dipinto. 

 

Hundertwasser quali colori ha preferito ?

Quali sono i tuoi colori preferiti?

Qual è la prima cosa che noti?

Hundertwasser ha osservato

che non ci sono linee rette in

natura e molti dei suoi dipinti

raffiguravano spirali che vedeva ovunque.

 

Dimmi tre  cose in natura che hanno la forma a spirale.

Disegna tante spirali, grandissime, grandi,  medie , piccole, piccolissime.

La  forma degli alberi di Hundertwasser  assomiglia a dei lecca lecca.

Guarda gli alberi in questo quadro . Che forma hanno?  E l’albero che c’è dentro di te che forma ha?

Le  caratteristiche salienti dei suoi quadri

  • l’uso di piccole aree delineate con il nero
  • nessuna linea retta, di solito linee parallele ondulate
  • forme a spirale ricorrenti
  • colori brillanti

Creare una composizione di lecca lecca sul foglio disegnato con la tecnica del cambio posto di Tullet e incollarli.

Disegnare le linee dai lecca-lecca alla parte inferiore del foglio con il pastello nero, ecco i tronchi.

Disegna i tronchi attraverso i cerchi, se necessario (sovrapponi), per mostrare la profondità nei boschi di lecca-lecca.

 

Noi li abbiamo realizzati cosi:

Sfondo: tempera spalmata con la tecnica della spugna

Chiome degli alberi lecca lecca :

 

con la tecnica di Micol Blanchard dei  rullini della calcolatrice intinti nella tempera e la rotazione del polso

 

Tronchi: con i woody 3 in 1 della Stabilo 

 

 

Tocco finale: un dischetto di legno ritagliato da un ramo = gli alberi sono di legno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

         la cucina in 3D           l’albero che c’é in noi  l’albero che c’é nel nostro cuore 

     

da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *