Ispirati a Baj

Per educare al rispetto dell’ambiente e al riciclo

degli oggetti stamattina in uno stupendo  atelièr per  lavori di

falegnameria  e #bricolage

baj blog
i bambini della 5 C, dopo aver ammirato alcuni quadri di #Baj , suddivisi in 3 gruppi

hanno realizzato questi stupendi capolavori

2 blog okFinalità:

Educare alla creatività attraverso una manualità sempre più curata e appropriata sotto l’aspetto tecnico.

Obiettivi specifici

 

  • Conoscere e saper applicare le diverse tecniche del bricolage.
  • Applicare e ricercare strategie affinché vi sia rispondenza tra il pensiero e l’azione, anche attraverso rifacimenti, accomodamenti e modifiche.
  • Sviluppare la manualità e la motricità fine
  • Saper utilizzare più materiali e acquisire l’uso di strumenti idonei alla loro lavorazione.
  • Saper organizzarsi con precise sequenze operative.1 blog ok
  • Potenziare la propria autostima, attraverso il saper fare, rivolto alla creazione del proprio oggetto.
  • Socializzare con i compagni in modo collaborativo e nel rispetto delle regole.
  • Saper riciclare oggetti che quotidianamente si buttano via per dare loro seconda “vita”.

Contenuti

Ogni attività prevede il riciclo di oggetti che quotidianamente andrebbero buttati via

  • Realizzazione di maschere o altro oggetto prendendo spunto dalle opere di Baj

Verifica: noi abbiamo valutato l’impegno, la partecipazione, la collaborazione e  la capacità di organizzare e finalizzare il  lavoro voi valutate l’opera terminata….3 ok blog

Materiali: 

legni e assi, chiodi, viti, corde, fibie, tempere, vinavil

grazie da  #progettoinfanzia.net

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Un pensiero su “Ispirati a Baj

  1. Giulia Spiga scrive: È un progetto di tipo “laboratoriale” che porta i ragazzi…(io lo proporre i anche nei gradi più alti) ad esercitare il pensiero divergente, provando a fare per trovare soluzioni e metter in atto UNA creatività sicuramente latente in ognuno di loro e che oggi, purtroppo! , trova poco spazio nella vita scolastica e non.
    Complimenti all’equipe di progetto infanzia per la proposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *