Il respiro della natura

Il respiro della natura : Rosaspina e i 4 elementi

La spinta iniziale viene dall’idea di condurre un laboratorio, o, meglio, più laboratori di tipo composito, articolati in momenti di spettacolo fatti dalle insegnanti  e in spazi di attività con i bambini.

Laboratori non chiusi e pre-fissati, ma aperti e permeabili ad apporti nuovi, sensibili alla situazione contingente, dilatabili nello spazio e nel tempo.

Laboratori che conducessero i bambini ad un modo di fare anche teatro, un percorso comune in parte già battuto e definito, delineato ma non ancora esplorato, in parte smarrito e ancora “oscuro”.
Per fare questo abbiamo preso una fiaba e l’abbiamo messa in rapporto con noi, in rapporto con gli elementi e, attraverso i laboratori, in rapporto con i bambini.

La scelta è caduta su Rosaspina, cioè la bella addormentata nel bosco, perchè meglio di tante altre ci sembrava rispondere a tutte queste nostre esigenze.

Rosaspina, una fiaba in cui i 4 elementi appaiono quasi immediatamente connaturati, così come lo sono al mondo dei bambini.

Una fiaba che è anch’essa un percorso, una fiaba aperta a qualsiasi spiegazione e a qualsiasi emozione, una fiaba troppo evidente e per questo troppo oscura.

E anche questo progetto si pone come momento evolutivo, sia per i bambini che per le insegnanti, come uno stadio di lavoro ancora in crescita e in divenire, suscettibile di cambiamenti, di ripensamenti, di continue modificazioni.

La fiaba è stata divisa in quattro piccoli interventi teatrali, realizzati dalle insegnanti, utilizzando anche il supporto della LIM.

0 lim (4)

Queste narrazioni diventano lo stimolo per il lavoro dei e con i bambini.

Questo approfondimento avviene attraverso giochi, drammatizzazioni, disegni, costruzione di oggetti sempre diversi e in rapporto con gli elementi.

castello (4)

potrebbe interessarti anche

il nostro teatro – la teoria    il respiro della natura finalità     gli obiettivi del progetto

castello (2)                 1 preparazione (5)             paracadute (7)

 

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /giornate formative  per proporre arte e immagine nella scuola 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *