Il metodo di Hervé Tullet

Il metodo di Hervé Tullet

“Dal punto di vista tecnico predilige il metodo della macro pittura collettiva, da eseguire a terra, su rotoli di carta scenica. Metodo molto efficace che mi è capitato di sperimentare più volte con le classi numerose.

Lascia la possibilità ai bambini di esprimersi liberamente, semplicemente incanalando la loro immaginazione.a insalata cerchi (9)

Un principio che può sembrare scontato, ma per nulla semplice da rispettare. Scrive Tullet nell’introduzione: “ Mentre gioco con loro, accelerando ritmo e dando una lista di consegne vaghe, i bambini finiscono per dimenticare i loro complessi e le loro inibizioni”.

Tullet sostiene che il laboratorio d’arte deve essere una condivisione di un momento ludico, dove prevalgono l’intuito e l’istinto creativo dei bambini.

Scrive Tullet: L’idea è aprire uno spazio di libertà, lasciarsi portare da un’improvvisazione che autorizza anche l’incidente di percorso o l’eccesso. Utilizziamo un’opera comune condividendo un momento ludico”.

Sfogliando le pagine del libro “ la fabbrica dei colori” troverete un preciso metodo di impostazione delle consegne per ogni laboratorio. Tullet è una sorta di regista, animatore teatrale che guida i laboratori come se fossero dei giochi di squadra. Apprezzo moltissimo la sua tecnica di conduzione e ho trovato delle analogie con il metodo di conduzione di molti training teatrali.”

Tratto da http://artemancina.blogspot.it/2016/06/i-laboratori-di-herve-tullet.html

Mi piace molto lo stile di Tullet che ho conosciuto nei suoi libri.

Mi piace la sua idea di usare l’arte per esprimersi e finalmente trovo un libro di arte per bambini che punta sul gioco, sul divertimento e non sulla tecnica.

Definire interattivi i libri di Hervé Tullet è davvero riduttivo, perché le abilità coinvolte nella lettura dei suoi libri sono molteplici diverse e mai scontate.

Toccare, cercare, immaginare, riconoscere, muovere, pensare, creare… i libri di Tullet perdono i confini delle pagine e una sperimentazione, quella dell’autore, mai uguale a se stessa, il che dice di una fecondità di idee e di una versatilità di sguardo davvero notevoli.

Basta sfogliare il libro per capire come si sia guadagnato il titolo di ‘genio dell’infanzia ritrovata’.

Noi lo abbiamo provato e i risultati sono fantastici!!!!!!!

claudia

 potrebbe interessarti anche su Tullet:

    Alla maniera diTullet                 Un gioco          cosa mi frulla per la testa 

IMG_20161004_145743_1_001_COVER 8a-  edoardo

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

6 pensieri su “Il metodo di Hervé Tullet

  1. Ho sperimentato le sue proposte ….davvero stupefacenti!!!!
    sono una docente di scuola dell’infanzia sarei interessata a partecipare a corsi di formazione. ..potrei avere qualche informazione? grazie chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *