Arieggiamoci : il laboratorio dell’aria

Arieggiamoci

Laboratorio dell’aria

L’ARIA è tra gli elementi naturali quello che per la sua incorporeità, e immaterialità sfugge alla coscienza e alla conoscenza del bambino, che invece ha sempre bisogno di un contatto con il concreto ed il tangibile.
Il primo contatto del bambino con il mondo esterno avviene con la luce e con l’ARIA; con il suo primo respiro autonomo il bambino entra nella vita.
L’ARIA non si vede, non si può “acchiappare”, non si può sentire, spesso mantiene un alone magico per il bambino, rappresenta però un elemento vitale di cui fare un’esperienza  consapevole.

sacchetti (2)

Il contesto ludico motivante, la dimensione di gruppo, il metodo della “ricerca-azione” costituiscono le basi del presente progetto.

 Insieme a tutti i bambini esploreremo a livello sensoriale-corporeo: la leggerezza, la trasparenza, lo spostamento nello spazio, l’ARIA sulla pelle e tra i capelli…
L’attenzione al respiro, che entra ed esce dal corpo, può aiutarci a prendere coscienza di noi, a scoprire, conoscere, esplorare, il vento, la sua energia positiva (mulini a vento, la brezza…) e negativa (tifoni, trombe d’aria…),

 L’ARIA  sosterrà i nostri aereoplanini e gli aquiloni che costruiti da noi si libreranno nel cielo.
Come esploratori e piccoli scienziati con i nostri bambini osserveremo tutto ciò che vive, vola, si muove, respira nell’ARIA e con l’ARIA e ne carpiremo i segreti.

aerei (3)-crop


L’ARIA fa vibrare le cose, dà voce agli strumenti musicali: ascolteremo la magia di ogni suono e ne inventeremo altri…

Le attività saranno proposte e sviluppate sulla base dei campi di esperienza e si favorirà un approccio diretto, attraverso il gioco, all’osservazione, alla sperimentazione, alla  verbalizzazione, attraverso conversazioni guidate ed esperienze dirette finalizzate alla scoperta delle caratteristiche dell’aria.

Saranno organizzati e proposti:
Giochi di tipo senso-percettivo ed emotivo
Giochi per sperimentare la presenza dell’aria

Attività espressive sull’aria

leggero (1)
Attraverso il gioco, la sperimentazione, ogni bambino svilupperà le sue capacità di 

  • osservare,
  • fare ipotesi,
  • collegare fatti e situazioni,
  • rappresentare verbalmente l’esperienza
  • esprimere emozioni

potrebbe interessarti anche

Il respiro della natura                 il respiro della natura finalità     Rosaspina e i 4 elementi

castello (4)                        castello (4)                  2 oggetti (5)

Buon lavoro da  #progettoinfanzia e Maestra Claudia  che vi attendono ai loro atelier partecipati /giornate formativehttp://www.progettoinfanzia.net/i-nostri-corsi/  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *