eeeeeeescriviamo con arte

eeeeeeescriviamo con arte

1-calder

video

L’arte per “scrivere” alla scuola dell’infanzia affinché  non diventi un compito, e  non diventi l’esecuzione di movimenti stereotipati, che escludono la fantasia.

Abbiamo già visto con quante opere d’arte e  libri possiamo  giocare per esercitare  quella  motricità fine che serve per arrivare  alla  prescrittura e dato che Barbara e Dorotea

2-Collage

avevano chiesto un atelier per i bambini di quattro e cinque annui  che sfociasse in tal senso, abbiamo loro proposto un quadro di Calder

3-Collage

 

Abbiamo iniziato con la lettura del quadro, dove il bambino doveva semplicemente seguire il tracciato del disegno.

Ha  iniziato quindi  a muovere  spalla,  braccio , polso,  e mano in gesti di precisione.

 

 

 

Ora doveva provare a ripetere quei movimenti e  controllare i tracciati eseguiti con la mano utilizzando un pennarello. Per aiutarli sul foglio sono stati pre-incollati delle forme ovali.

5-Collage

Terminato l’esercizio, si é passati alla coloritura degli ovali seguendo l’alternanza dei colori

blu – giallo per i 4enni , dato che a loro era stato dato un foglio verde4-Collage

rosso- giallo per i 5enni dato che a loro era stato dato un foglio arancione.

13-calder-

Semplice attività per  stimolare le capacità di pregrafismo e prescrittura,  dove oltre

14-calder

ad esercitare la capacità del gesto grafico in sé,  si é esercitata  anche la coordinazione oculo manuale durante la coloritura degli ovali.

potrebbe interessarti anche :

    Collier di Cleopatra           Un gioco                             scarabocchiando 

4-tuttel      8a- calder 5

Buon lavoro da#progettoinfanzia che vi attende ai suoi atelier partecipati /corsi formativi  per proporre arte e immagine nella scuola 

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

4 pensieri su “eeeeeeescriviamo con arte

  1. Bellissimo lavoro . Vorrei sapere dove posso trovare il materiale pre tagliato…lavoro con un gruppo numeroso e avrei bisogno di tante forme. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *