E poi é primavera

E poi é primavera 

” Basta aspettare. Basta mettercela tutta. In fondo la speranza è vedere le cose laddove ancora non ci sono: il verde nel marrone, la primavera nell’inverno. Basta aspettare: e poi è primavera. 
Una albo delizioso sulla pazienza, la tenacia e la speranza.

5 ok

Questo libro di Julie Fogliano – ill. Erin E. Stead, edito da Babalibri ,

é un ottimo spunto per introdurre la primavera e i lavori in giardino.

1 ok fiore

2 ok fiore

Realizzare un piccolo spazio verde renderà più interessante la lezione, facendo di  una semplice aiuola con alcune primule, o un vaso con un giacinto, una esperienza interessante, indimenticabile e formativa, oltre che educativa.

3 ok fiore

Una attività manipolativa in classe potrebbe essere la realizzazione di un fiore in carta crespa utilizzando un vecchio calzino. ( clicca qui per sapere come costruirlo )

Materiale occorrente per la creazione dei fiori, oltre ad un calzino, farina o riso o sabbia,  servirà:

  • Carta crespa verde 30×40 cm4 fiori ok
  • Carta crespa gialla 15×15 cm
  • Carta crespa rossa 20×40 cm
  • Carta crespa viola 20×40 cm
  • Carta crespa bianca 20×40 cm
  • Nastro o spago per legare

e la vostra infinita fantasia.

alberi  7

monet 4

calabrese in 3 d

 

 

 

 

 

alberi colorati                Monet e l’impressionismo           Primavera in 3d

Buon lavoro da #progettoinfanzia.net  e maestra Lulù

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *