Dire,fare,cartare…la festa di fine anno spiegata ai genitori

a blog 6

DIRE,FARE…CARTARE: NATURAlmente giocando
Cari genitori, ci troviamo qui per un momento di festa insieme ai nostri bambini e a coronamento di un anno di “lavoro” imperniato sul rispetto dell’ambiente, sull’uso e riuso dei materiali e sul riciclaggio.
La festa,perciò, non poteva non poteva che essere preparata con materiali di recupero! Tutto ciò che serve per realizzare i giochi, è stato preparato dai bambini utilizzando materiale di recupero.
Come vedete i bambini sono stati suddivisi in 6 gruppi contraddistinti da 6 colori diversi, a cui fa riferimento un’insegnante con la maglia dello stesso colore.
Tre sono le prove in cui verrete coinvolti: una motoria, una artistico-creativa e una linguistica.
Nella prova motoria, che consiste in un percorso, si avvicenderanno 2 squadre;infatti i percorsi preparati sono 3. Vi preghiamo di far partire prima il bambino, seguito dal genitore e via di seguito tutti gli altri. Terminato il percorso vi inviamo a sedervi ai lati dello stesso aspettando che tutti i componenti della squadra abbiano finito. Il suono di un fischietto segnalerà la fine della prova.
Al termine il capogruppo si rivolgerà all’insegnante di riferimento, la quale consegnerà la busta che conterrà la spiegazione della seconda prova di tipo artistico-creativa.
Troverete il materiale che vi serve vicino alle vetrate del salone della scuola primaria. Avrete 30 minuti di tempo per la costruzione; il fischietto segnalerà lo scadere del tempo e le vostre produzioni dovranno essere collocate sotto il porticato della scuola. Lì l’insegnate del vostro gruppo vi consegnerà la seconda busta con le indicazioni per la terza prova di tipo linguistico.
Il tempo a disposizione per questa terza prova è di 30 minuti al termine dei quali sentirete suonare il fischietto. Dovrete attaccare i vostri cartelloni,contenenti uno slogan che inviti alla raccolta differenziata e al riciclaggio, ai vetri esterni del salone.
Naturalmente non si vince nulla, se non il piacere di aver giocato con i vostri bambini e di essere tornati un po’ bambini anche voi!
Vi suggeriamo, per divertirvi ancora di più, di “essere una squadra” e di coinvolgere il più possibile anche i bambini nella seconda e nella terza prova.
Al termine i bambini vi canteranno una canzone che ,guarda caso, insegna a riciclare!
Prima di andare al pala-tenda per la cena, siete pregati di dare un aiuto per riordinare il giardino della scuola, raccogliendo tutto quello che è rimasto sparso in giro. In questa maniera le nostre preziose collaboratrici scolastiche, che colgo l’occasione di ringraziare, avranno meno da fare domani mattina!
Buon divertimento!

 

#progettoinfanzia.net

 

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *