Archivi categoria: terracquaria

TERRACQUARIA: gli obiettivi

OBIETTIVI DEL PROGETTO ACCOGLIENZA

  • Instaurare nuovi rapporti con coetanei ed adulti   (3 anni)
  • Conoscere persone nuove e ritrovare persone conosciute  (4/5 anni)
  • Favorire momenti di socializzazione  (3/ 4/ 5 anni)
  • Partecipare  ad attività e giochi  ( 3/4 /5 anni)
  • Superare con serenità il distacco dai genitori (3 anni)
  • Promuovere il senso di appartenenza alla scuola   ( 3 /4/ 5 anni)
  • Orientarsi nello spazio scuoLA ( 3 anni)
  • Riconquistare ambienti già conosciuti  ( 4/ 5 anni)
  • Condividere con gli altri momenti di festa (3/ 4/ 5 anni)
  • Collaborare nell’organizzazione dell’accoglienza dei più piccoli ( 4/ 5 anni)

naturalmente, per la gioia di tutti,

il progetto è finito con un Nutella party!!!

                                       dal web –    terra = granchio –  acqua= pesce – aria = gabbiano 

acqua

potrebbe interessarvi anche

aria                                                      terra                                             acqua

cielo-plesso      terra   mare-sezione

Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone

TERRACQUARIA attività su Omero e il cielo

  • conversazione guidate per rilevare la comprensione della storia
  • conversazioni guidate per rilevare le conoscenze spontanee dei bambini rispetto all’aria e al cielo
  • motricità: imitativi di animali e di cose che volano
  • motricità: facciamo volare i teli ( con la musica)
  • motricità: giochi col paracadute
  • giochi motori con regole ( cercao il mio nido…cambio di nido…..)
  • impariamo la filastrocca ocn cui Omero si presenta
  • costruiamo Omero( collettivo ed individuale)
  • conversazione sui colori del cielo
  • dipingiamo un cielo per Omero ( collettivo ed individuale
  • proposta dei bambini: facciamo il cielo e la pioggia
  • il cielo con la pioggia: tecnica mista (acquerellli, stencil e collage strappo/incollo con carta di alluminio)
  • proposta bambini: il cielo al tramonto…
  • ricerca sui giornali di immagini con tramonto e allargamento di immagine con acquerelli
  • impariamo la canzone: il merlo ha perso il becco
Share on Facebook0Share on Google+0Email this to someone