RICORDI D’ aMARE

RICORDI D’ aMARE

#Guardiamoci attorno:  …#mare…..#stagioni ….. 

argomento  del corso ” #attacchicreativi ” 

Per rievocare RICORDI D’ aMARE, abbiamo scelto per i suoi colori sfavillanti e vivaci e per la grande cura dei particolari che riempiono con semplicità una  scena marina,  un  quadro di  #KarlaGerard.

ok blog 1

Osservando il quadro proviamo a raccontare la storia di queste barche o della vacanza estiva.

ok 1

Prova tu ora a disegnare un momento che hai vissuto, poi un tuo compagno proverà a raccontarlo…..

Il bello del mare

Di cose belle il mare ne ha a vagoni:
la festa di milioni di ombrelloni,
l’acqua per nuotare,
il remo per remare,
il suo chiaro turchino,
il secchiello col pesciolino,
l’onda dietro l’onda.
La conchiglia sulla sponda,
il corpo abbronzato,
il baretto col gelato.
I giochi dei bambini,
i loro costumini.
Di cose belle il mare ne ha milioni,
l’aeroplano e gli aquiloni
un certo profumo antico
e il ricordo di un amico.

 

ok su blog

Materiali: coperchi di scatole  o contenitori di cartone della pasta, moquette, mollette di legno , cerniere, stoffa, pelle, conchiglie  ………………..tempera, colla…..

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

si ringrazia http://www.filastrocche.it

Super nonni

 

2 ottobre é la festa per valorizzare il ruolo dei nonni, data  fissata nel 2005, quale momento per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società

I  SUPER NONNI

un bene prezioso, grandi portatori di conoscenza ed esperienza, fondamentale per

l’educazione delle giovani generazioni, 1 nonni

ricordiamolo ai ns. bambini invitandoli a

creare un piccolo segno per ringraziarli

del loro grande amore. I

#SuperNonni

 #angelicustodi

 oltre al loro bagaglio di esperienza e al particolare legame affettivo con i  nipoti, offrono alla società e alla famiglia,oggi  più che mai un sostegno fonfamentale.

Un biglietto  con fiori in carta crespa o velina un fiocco o una manina  per dire: nonno/a ti voglio bene

2 nonni

Nonna/o, fai la spesa con me……

semplice idea proponibile sia su borse di carta sia su borse di stoffa, con la fotografia fotocopiata in formato A4 della nonna/o o entrambi, o del nipotino, basta  una spolverata di gesso come base,

Con un #attaccocreativo potrete abbellirla con un cappello di paglia tagliato a metà, fiori, fiocchi, cerchi…….. colla a caldo e vinavil  per incollare, lacca per capelli o vernice trasparente per fissare il gesso.

Tu sarai.La canzone della festa dei nonni

www.youtube.com/watch?v=1r0fkP23zNs

Poesie sui nonni inedite alla pagina

http://www.ilpaesedeibambinichesorridono.it/festa_nonni.htm

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

 

 

 

Cric, croc, croc, crac……..

 

Cric, croc, croc, crac…

“Alla scoperta delle stagioni”,

cric, croc, croc, crac, il rumore delle foglie ci da il “ la” per iniziare una stupenda avventura nel mondo della natura che ci circonda, un viaggio che porterà il bambino ad esplorare l’ambiente naturale circostante, le variazioni stagionali, la ciclicità e ad apprezzare oltre che l’inestimabile valore per vivere la gioia della natura, anche l’arte 1 caravaggio
L’arte, nelle stagioni è un ottimo sfondo integratore per motivare le attività di osservazione e deduzione, ed è un buon filo conduttore per legare uscite ed attività di rielaborazione.

Laboratorio “ copia” dal vero
Canestra di frutta – #Caravaggio

I bambini si sono cimentati, nella riproduzione di un’immagine autunnale attinta dalle pellicole artistiche del #Caravaggio “ canestra di frutta “ e con esso si  é partiti alla scoperta dell’autunno con i suoi colori, sapori e profumi.
2 caravaggioAttività: riproduzione grafica dal vero di un’immagine mediante tecnica del collage.
Alcuni obiettivi:
• sviluppare lo spirito di osservazione
• esplorare e utilizzare con creatività i materiali dell’autunno
• approfondire le conoscenze sui frutti stagionali
• cogliere particolari del quadro osservato
• osservazione ed esplorazione dell’ambiente naturale
• osservare gli aspetti che caratterizzano la stagione dell’autunno
• realizzare decorazioni e addobbi a tema stagionale
• sperimentare la creatività utilizzando materiali naturali3 caravaggio

Metodologia
Potete scegliere:
Con materiale raccolto dall’insegnante

  • presentazione del quadro
  • lettura del quadro
  • creazione del quadro

Con materiale raccolto con i bambini

  • presentazione del quadro
  • lettura del quadro
  • andiamo alla ricerca nell’ambiente circostante dei frutti e delle foglie viste nel quadro
  • predisponiamo il nostro cestino per una lettura e copia dal vero mediante attività grafico pittorica
  • oppure
  • essicchiamo le #foglie ( tra i libri, ma si romperebbero durante il collage, perciò vi proponiamo la tecnica dello stirare le foglie tra due panni con un ferro da stiro leggermente caldo. Manterranno il colore e saranno manovrabilissime.)
  • predisponiamo un cestino su cartoncino ( noi abbiamo utilizzato della moquette, juta, stoffa)
  • ritagliamo da riviste, cataloghi…….i frutti
  • incolliamo foglie e frutti
  • confrontiamo
  • conversiamo……
  • racconti, poesie, filastrocche…..
  • assaggiamo……i 5 sensi…….ect………..

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

si ringrazia ” Via Magna”  per averci ospitato.

 

Borsa….mia

 

Ultime borse porta lavori create  per

ATTACCHI CREATIVI

 ispirate a quadri più o meno famosi

7 completa

analizziamole singolarmente7 mondrian: MONDRIAN

Tecnica : ritagliare una serie di quadrati e rettangoli di cartoncino colorato e  incollarli con colla vinavil.

 

 

 

MIRO 7 mirò e KAUFMANN   Tecnica :  Mirò tempera acrilica color blu mare stemperata per velocizzare con pennelli molto grandi, per i cerchi neri utilizzate dei tappi di sughero, per il segno rosso l’angolo di una spugna, lacca per capelli o vernice trasparente per ravvivare . Kaufmann colori a tempera acrilici stesi con pennelli molto grandi, i cerchi bianchi sono le impronte dei polpastrelli, le  maschere  sono ritagliate da cartoncino colorato. Lacca per capelli o vernice trasparente per ravvivare.

7 1 CalabreseCALDER e CALABRESE .

Tecnica: Calder  Disegnare un grosso pesce sulla borsa e tracciate delle linee verticali sulle quali incollare dei cerchi in cartoncino grandi, medi e piccoli, preventivamente dipinti con le tempere.

Calabrese Ritagliare dei rombi  in cartoncino  di varie dimensioni, dipingerli con le tempere. Il tronco l’abbiamo eseguito ritagliando o della moquette, pelle o stoffa. Ricordare sempre una spruzzata di lacca per capelli o vernice trasparente per ravvivare.

RIZZO e POULAIN 7 Rizzo e PTecnica: Rizzo dopo aver dipinto con la tempera cerchi in cartoncino di varie dimensioni,  incollarli con colla vinavil. Per le ali un mezzo cerchio, per le sopraciglie un quartino di cerchio. Per gli occhi sono stati utilizzati anche occhi mobili. Stessa tecnica per Poulain, cartoncini di vari formati dipinti a tempera e incollati . Per creare lo sfondo passate con il  gesso o pastello a cera strisciando con la parte lunga, non con la punta. Per  fissare la solita spruzzata di lacca per capelli o vernice trasparente.

7 gufi7 ok blogAncora un pò di Gufomania, per poter utilizzare altre forme geometriche, come triangoli, rombi, trapezi, e per mostrarvi quanto siano carini gli occhi  dipinti concentricamente.

 

 

Di seguito vi mostriamo quali quadri  abbiamo preso a riferimento.

Sono di pittori più o meno famosi, ma noi li abbiamo scelti

in quanto in sintonia con specifici obiettivi formativi.

#Poulain per colori e forme

#Calabrese: per proporre la figura geometrica ; il rombo

#Calder  il cerchio,  i concetti topologici sopra la linea, dentro il pesce,  grande/medio/piccolo , ottimo anche per verificare i rapporti spaziali e il  ritmo.

#Rizzo per creare con le forme geometriche animali inusuali

7 ok 1 blog#Mondrian perché la matematica c’é ma non si vede

#Mirò ideale per ogni  età dai 3 anni in poi.  Direzioni, dimensioni, posizioni e rapporti spaziali.

#Kaufmann linea verticale, superficie, colore, la non sovrapposizione dei colori, il carnevale

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

 

 

 

Attacchi d’ arte

Le borse porta lavori create  per

ATTACCHI CREATIVI

Modigliani
ha ispirato le prime creazioni

1 visi

Tecnica : una spolverata di gesso, immagini ritagliate dalle riviste, cappelli di paglia tagliati a metà, colla a caldo per incollare, lacca per capelli o vernice trasparente per fissare il gesso e il gioco é fatto.

proseguiamo con :

Picasso e Klee

3 visi

Tecnica : una spolverata di gesso, immagini ritagliate dalle riviste, cartoncini colorati in varie forme geometriche, colla vinavil per incollare, lacca per capelli o vernice trasparente per fissare il gesso .

Concludiamo con:

Picasso e Kandinsky

2 visi

Tecnica : una spolverata di gesso, immagini ritagliate dalle riviste, cerchi di varie dimensioni dipinti con la tempera ed incollati li uni sugli altri, colla vinavil per incollare, lacca per capelli o vernice trasparente per fissare il gesso.

Di seguito le opere d’arte alle quali si é ispirata l’art creative di #progettoinfanzia.net

1 ok visi

e le motivazioni:

#Modigliani: per evidenziare ai bambini collo e cappello

#Picasso: per proporre profilo e cappello

#Klee: le forme geometriche: quadrato e rettangolo

#Kandinsky: il cerchio,  i concetti topologici sopra – sotto/ dentro fuori – grande/medio/piccolo

buon lavoro da #progettoinfanzia.net

Da un segno invisibile….ad un’opera d’arte.

Ai corsi  di #ATTACCHICREATIVI” é stata proposta  la tecnica

”  Da un segno invisibile….ad un’opera d’arte ”
disegnare con la  candela

Maestra Cristina, l’ha fatta immediatamente sua.

Per praticità  vi mostriamo una parte della  sequenza su cartoncino nero.1 candela

Ma voi utilizzate del cartoncino bianco non lucido o della carta porosa.

 

 

 

 

 

 

 

2 candelaPer i bambini sarà divertente perchè quando  disegnano non  vedendo nulla, rimarranno dubbiosi e incerti, tanto che    tenderanno a ripassare più volte sullo stesso punto.

 

 

Dite comunque

loro di calcare. 3 candelaLasciateli liberi, la magia arriverà presto, passando sul disegno  una pennellata

 

 

 

 

4 candeladi colori ad acquerello.

Il risultato sarà strepitoso.

 

 

 

 

 

Ecco un particolare  del disegno di

Maestra Cristina 5 candela

 

 

 

 

 

 

 

ed ora a voi il disegno in itinere …

6 candela

 

L’ opera completa la vedrete, prossimamente, nella pagina dedicata agli  #ATTACCHICREATIVI dei corsi di #progettoinfanzia.net

Tutte le fotografie proposte sono protette da  copyrights ( tutti i diritti  sono riservati )