Dal giardino alla tela con Renoir

  L’arte di riprodurre  quadri  utilizzando  fiori come pennello non è molto diffusa.

Mi é venuta l’idea 1 renoir - Copia

dopo aver dipinto con le margherite.Il risultato era stato sorprendente.

Dovevo provare a

” timbrare ”

utilizzando tutti  i #fiori che avevo nel #giardino, per cercare di capire cosa andava bene e cosa no e quali fossero gli effetti prodotti, sopratutto in combinazione.  Dovevo capire  a seconda della modalità di stesura del colore,  se dare ai bambini poco o molto colore, diluito o non diluito, una carta  liscia o ruvida , più o meno consistente, giusto per  generare una consistenza materica dalla particolare valenza espressiva.

Colmata la mia ignoranza in materia e visto i risultati ottenuti,

2 renoir

 

dovevo solo trovare per i bambini il quadro giusto per permettere loro di riprodurre e quindi  di realizzare disegni di opere complesse che richiedono capacità tecniche e artistiche, pazienza e precisione utilizzando solo ed esclusivamente  tanta fantasia intingendo i fiori nel colore.

 

 

 

Il quadro di #Renoir ” grande vaso con fiori” era perfetto.

3 renoir

 

 

 

 

 

 

 

Ecco i  risultati, ottenuti intingendo stampando e rotolando , rose e fiori vari nelle tempere,

4 renoir

#dipingerequadriutilizzandoifioricomepennello

Buon Lavoro da #progettoinfanzia.net

 

 

Monet e l’impressionismo, un’ arte da privilegiare

Gli #impressionisti dipingevano “en plein air”, con una tecnica rapida che permetteva di completare l’opera in poche ore. Essi volevano riprodurre sulla tela le sensazioni e le percezioni visive che il paesaggio comunicava loro nelle varie ore del giorno e in particolari condizioni di luce, lo studio dal vero del cielo, dell’atmosfera, delle acque, eliminò il lavoro al chiuso, nell’atelier, lo studio nel quale venivano completati i quadri più grandi o eseguiti i ritratti; molti ritratti erano però anche realizzati all’aperto. Lo sfondo, il paesaggio, non è qualcosa di aggiunto, ma avvolge le figure. Oggetti e persone sono trattati con la stessa pennellata ampia e decisa. Gli artisti più importanti dell’ #impressionismo sono: Edouard Manet, Claude Monet, monet 1 ok

Edgar Degas, Pierre-Auguste Renoir, Alfred Sisley, Camille Pissarro e Jean-Frédéric Bazille  ( tratto da wikipedia.org/wiki/Impressionismo)

Come riprodurre nella scuola un quadro impressionista con materiale inusuale e povero? Stavo innaffiando le margherite in giardino e mi son detta ” potresti  usarle per riprodurre il quadro ” crisantemi di Monet” .   Hahahahaha, son pazza, che idea.

Sto postando  questa pazza idea  nel gruppo di facebook, quando …compare  il post di learning4kids, che immediatamente condivido, erano

Margherite   printing.   monet 2

 

 

Si, era ciò che cercavo per realizzare il tanto agognato  quadro

” crisantemi ”

di #Monet .

 

                  Bambini mettiamoci all’opera. monet 4

Leggiamo il quadro di #Monet,  ecco un mazzo di margherite appena colte, tempera, fogli e……………via.

Il #colore danza sul foglio, le macchie sembrano piccoli tocchi magici, ad ogni impronta che viene alla luce

parla d’ arte impressionista.

L’entusiamo é stato unico, il risultato eccellente, una riproduzione museale. L’esplorazione libera dei materiali é lo strumento monet 3

per esprimersi e raccontare.

A voi il giudizio finale. Grazie da #progettoinfanzia.net

 

 

 

 

Laboratorio di matematica: i concetti topologici. Gli obiettivi

Laboratorio dello spazio
Tempi: ottobre/febbraio 2014, il pomeriggio secondo i turni dell’insegnante
Finalità
• Sviluppo delle capacità spazio/ temporali

Obiettivi formativi
• Prolungare i tempi di attenzione e di ascolto
• Comprendere ed eseguire le consegne
• Comprendere e rispettare le regole di un gioco di gruppo
• Partecipare in modo attivo alle varie proposte
• Ampliare il proprio repertorio motorio
• Riconoscere la necessità del rispetto dei turni nella conversazione
• Capacità di utilizzare correttamente parole nuove
• Formulare frasi e pensieri per raccontare esperienze vissute

Obiettivi specifici di apprendimento
• Acquisire i concetti spazio- temporali: sopra/sotto, dentro/fuori,vicino/lontano,davanti/dietro,in alto/in basso
• Collocare gli oggetti nello spazio seguendo indicazioni spazio-topologiche
• Collocare se stesso nello spazio seguendo indicazioni spazio-topologiche
• Utilizzare correttamente i termini: sopra/sotto, dentro/fuori,vicino/lontano,davanti/dietro,in alto/in basso per descrivere le posizioni degli oggetti
• Rappresentare correttamente a livello grafico i rapporti topologici: sopra/sotto, dentro/fuori,vicino/lontano,davanti/dietro,in alto/in basso

 

I numeri…laboratorio di matematica per i bambini di 5 anni: gli obiettivi

Laboratorio sui numeri
Obiettivi specifici di apprendimento
• Riconoscere visivamente i numeri
• Attribuire ai numeri la funzione di codice per contare
• Conoscere il nome dei numeri fino a 10
• Scrivere e leggere simboli numerici fino a 10
• Ripetere correttamente la sequenza numerica fino a 10
• Sviluppare la capacità di enumerare
• Confrontare e mettere in relazione numero e quantità
• Cogliere la cardinalità dei numeri
• Cogliere l’ordinalità dei numeri
• Sviluppare la capacità di conteggio
• Sviluppare la capacità di effettuare operazioni matematiche con gli oggetti ( contare, aggiungere,togliere)
• Memorizzare filastrocche sui numeri
• Ascoltare storie sui numeri
Metodologia
Il laboratorio prevede un percorso di attività alla scoperta ed esplorazione del mondo dei numeri andando a toccare:
• l’elaborazione del concetto di numero
• lo sviluppo di competenze numeriche
• la competenza simbolica dei numeri
L’approccio è di tipo ludico e si basa sulla scoperta delle quantità e dei numeri intesi questi ultimi sia come rappresentazione quantitativa sia come abilità di riconoscimento visivo, di lettura e di scrittura.
Il percorso avvicina, in questo modo, i bambini al mondo dei numeri tenendo conto della costruzione dell’intelligenza numerica ed utilizzando un approccio ludico-creativo successivamente operativo in modo da portare i bambini alla simbolizzazione del codice numerico per favorire i futuri apprendimenti della scuola primaria.

Tempi:

febbraio/maggio 2014, il pomeriggio secondo il turno dell’insegnante

 

 

Sul contare…laboratorio di matematica per i bambini di cinque anni

SUL CONTARE…
Conversazioni guidate:
cosa vuol dire contare, fino a quanto si può contare, da dove si comincia a contare, cosa si può contare, cosa non si può contare…

Conversazioni guidate:
quanti sono i numeri,qual è il numero più piccolo che conosci, qual è il numero più grande che conosci e quello più piccolo?

Contiamo fino a 10 e costruiamo la nostra linea dei numeri con i numeri ritagliati dai giornali e incollati in sequenza

collage linea numeri

Abbinamento quantità/numeri con oggetti di recupero

Numeri con le dita: conto con le dita e abbino oggetti di recupero

Giochi coi dadi, le dita e i tappi di plastica

Giochi coi dadi e con tappi di plastica

Costruzione del “mio libro per contare fino a10″: abbinamento simbolo numerico, dita e oggetti di recupero

collage libro per contare

Costruzione libera di libri con i numerilibri bambine

Giochi coi dadi, le dita e i tappi di plastica